Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

PER LA GESSI SCHERZO DI CARNEVALE: SCONFITTA A SORPRESA A BRA!

Lunedì 3 Marzo 2014 in Prima Squadra

ABET BASKET BRA: 78

GESSI VALSESIA BASKET: 71

 

ABET BASKET BRA: Gramaglia, Giusto 20, Rinaldi 18, Tunzi 5, Maffeo 13, Gatto 10, Mascarello NE, Cagliero 2, Giuggia 4, Maccagno 6.

ALL. Alessandro Abbio.

GESSI VALSESIA BASKET: Taffettani 5, Gallina, Picazio 14, Barbero 17, Somaschini 7, Radovanovic 9, Berardi NE, Castagnetti 8, Vercellino NE, Giadini 11.

ALL. Alberto Zambelli.

ARBITRI: Stefano Oro di Genova e Stefano Cucco di Chieri.

Nonostante le vicissitudini interne dell'ultimo periodo, ABET BRA, a sorpresa, dopo sei sconfitte consecutive, riesce a portare a casa i due punti contro la seconda della classe GESSI VALSESIA BASKET. Le aquile valsesiane, ancora prive di Alberto Vercellino che sta cercando di recuperare alcune noie muscolari in vista di Rimini, non sono riuscite ad arginare la furia dei ragazzi di Abbio che, a suon di triple, sono riuscite a conquistare questa vittoria. Alessandro Abbio, neo-coach dei cuneesi, schiera in campo il quintetto formato da: Giusto, Rinaldi, Maffeo, Gatto e Maccagno. Replica Zambelli mandando sul parquet: Taffettani, Picazio, Barbero, Radovanovic e Giadini. 


 

Nel primo quarto partono determinati i padroni di casa con Rinaldi che, al 2' di gara, ha già infilato due triple seguìto da Giusto con un altra bomba al 3'. Capitan Barbero al 4' replica con un'altra tripla, ma i cuneesi, scatenati, arrivano al time-out chiesto da Gessi al 7', a +10 dagli ospiti (17-7). Si torna sul parquet con i valsesiani che tentano di rientrare in partita e in parte con il bravo Picazio ci riescono.  Al 8'  Abbio chiede time-out, con Gessi sotto di cinque lunghezze (17-12). Si torna a giocare con agonismo e caparbietà da entrambe le parti. Al 9' da segnalare un'altra tripla di Rinaldi e, a trenta secondi dalla fine del periodo, una bomba dell' ottimo Giadini. Si chiude il primo quarto con Bra avanti +3 (22-19). 

Il secondo quarto si apre con una bomba dell'ispirato capitan Barbero al 1' di gioco, che sigla la perfetta parità (22-22); passano pochi secondi e Castagnetti infila il canestro del sorpasso (22-24). A questo punto inizia un vero e proprio bombardamento di triple da parte di Bra: Giusto al 13', Maffeo al 17' e ancora Giusto al 18'. I valsesiani si trovano in affanno e devono rincorrere i cuneesi, galvanizzati dal risultato a loro favorevole. A un minuto e trenta dalla fine del secondo quarto, time-out Gessi (37-31). Si ritorna a giocare, passano pochi secondi e altra bomba di Rinaldi che spiazza la difesa valsesiana. Il secondo quarto si conclude con Rinaldi dalla lunetta che piazza 1/2 e Bra ancora avanti +11 (43-32).

Dopo la pausa lunga, si ritorna in campo e Rinaldi al 1' di gioco sgancia subito un'altra bomba. Le aquile valsesiane lottano e tentano di riportarsi in scia; al 26' altra tripla di Giusto e Zambelli chiama time-out con Gessi che si porta a -2 dai padroni di casa (53-51). Si torna sul parquet, si lotta, ma i cuneesi hanno la meglio e le aquile non riescono ancora a trovare la giusta energia per contrastare i ragazzi di Abbio. Al 28' Gatto lascia partire una bomba dall'angolo e subito dopo ne infila un'altra. Termina il terzo periodo con Abet ancora avanti di +4 (61-57).

Nell'ultima frazione di gioco i valsesiani tentano di cambiare definitivamente rotta per approdare a lidi più sicuri. Infatti sembra davvero che sia la volta buona e al 36' Gessi mette la freccia e sorpassa (66-67). Coach Abbio chiama time-out ed incita i suoi a non mollare. Si torna a giocare, ma le aquile nero-arancio non riescono a creare il solco decisivo per vincere la partita e subiscono il nuovo recupero dei padroni di casa con le bombe di Maccagno e Giusto a un minuto dalla fine del match. Altro time-out chiesto da Gessi sul punteggio di 72-67 per i cuneesi. Al rientro viene fischiato un antisportivo a Castagnetti ( che è costretto ad uscire per 5 falli); Maffeo però dalla lunetta è impreciso e sbaglia i due liberi. Si lotta ancora e "Giado" è costretto a fare fallo ancora su Maffeo che, questa volta, dalla lunetta non sbaglia. Ad una manciata di secondi dalla fine, è ancora capitan Barbero che infila una tripla e Gatto, dalla linea della carità non sbaglia 2/2. Il risultato finale è a favore di ABET BRA  78-71.

Per le aquile di Zambelli arriva questa inaspettata sconfitta a pochi giorni dalle FINAL EIGHT di Coppa Ialia. Infatti non è stata una bellissima partita quella dei valsesiani, con qualche errore di troppo in fase di impostazione e pochi raddoppi di marcatura sui tiratori da tre Giusto e Rinaldi. Ora però è importante trovare la giusta concentrazione per il prossimo difficile, importante impegno di Coppa Italia! Prossimo appuntamento per le aquile è fissato per  venerdi 7-03-2014 a Rimini alle 14:30 contro BASKET CAMPLI. In bocca al lupo a i nostri fantastici ragazzi e che cerchino di portare alto il nome della nostra VALSESIA!!!!!!!!!

SEMPRE GOOOOOOOOOOOOOOEAGLES!!!!!!!!!!!!!!!!!