Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

UNDER 17 REGIONALE

Mercoledì 15 Gennaio 2014

Ponderano A - Gessi Valsesia    70 - 73    

(10-16; 26-33; 41-48; 64-64)

Borgosesia: Vercelli G. 3, Mazzola 12, Bouzerda 5, Barberis, Vietti 24, Maino, Galli 3, Zanirato 2, Bordignon 13, Varola 7, Basso, Scansetti 4. 

All: Gagliardini - Cerri

Ponderano: Orsetto 3, Bonollo 7, Bravo, Linty 6, Milani 8, Varacalli, Peretti 1, Haddoumi 13, Meluzis 1, Alvisi, Gariazzo 6, Talamanca 25.

All: Guarino

Non sono bastati i 40 minuti regolari di gioco per decidere la vincente tra Ponderano A e Gessi Valsesia, c’è voluto un tempo supplementare per consentire agli ospiti di conquistare i due punti.

Sin dal primo quarto si apre un match caratterizzato dalle ottime difese di entrambe le squadre, che mettono spesso in difficoltà gli attacchi e creano molti palloni persi o errori al tiro da ambo le parti. La Gessi difende a uomo mentre Ponderano adotta una difesa a zona 3-2 allungata su tutto il campo di gioco, che le permette spesso, visto anche gli spazi ridotti del campo di gioco, di raddoppiare i portatori di palla.


Gli ospiti comunque non perdono mai la testa della gara, e riescono a condurre per tutti e due i primi quarti andando in campo già tutti e dodici al riposo lungo, sul punteggio di 26-33.

Il terzo quarto si apre quindi sulla falsariga dei precedenti, la Gessi è sempre più ordinata nell’attacco alla pressione, ma si scontra molte volte in attacco contro il muro difensivo di Ponderano; in particolare è il “lungo” Haddoumi a stoppare o a recuperare rimbalzi per i padroni di casa, a sua volta però marcato tutta la partita da Zanirato molto positivamente. In attacco la Gessi continuava a produrre buone azioni ma non scappava nel punteggio, infatti pareggiava il parziale del quarto grazie alle buone prove offensive di Bordignon, Mazzola e Vietti.

Nell’ultimo quarto però dopo pochi minuti Mazzola subisce un contatto molto duro su un’azione d’attacco che non viene sanzionato col fallo, rimasto a terra veniva soccorso dai compagni e dal coach che purtroppo si lasciavano sfuggire qualche parola di troppo nei confronti dell’arbitro, risultato: due tecnici. La Gessi dopo i tiri liberi e il possesso a metà campo degli ospiti si ritrovava a -10, sul 61-51. Ma i ragazzi dell’under 17 non ci stanno, chiudono ogni penetrazione in difesa, recuperano palloni e rimbalzi e in attacco puntano dritti al ferro con decisione. Si arriva quindi ad un finale punto a punto, Ponderano va a + 2 con un canestro di Gariazzo, ma dalla lunetta la Gessi riesce poi finalmente a impattare con Bordignon e Vietti, i biellesi sbagliano il loro ultimo pallone, la Gessi va in zona d’attacco e conclude con una penetrazione di Vietti, ma non va, Supplementare sul 64-64.

Negli ultimi 5 minuti di gioco la Gessi mette subito la testa avanti nel punteggio con Bouzerda ma non riesce mai ad andare a due possessi di vantaggio, perché sbaglia molti tiri liberi, complice un po’ di tensione, ma in difesa riesce a mantenere l’intensità alta e a non subire più il sorpasso ospite. Ponderano al suo ultimo possesso tira da tre punti con Talamanca, il migliore dei suoi, non va, sull’azione seguente la Gessi subisce fallo a 2” dal termine con Vietti su un tentativo da tre punti, 0 su 3 ancora dalla lunetta, ma non conta, il tempo scade e i ragazzi esultano giustamente.