Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

ARRIVA FIORENTINA BASKET.... PRE PARTITA GESSI VALSESIA BASKET VS ALL FOOD FIORENTINA BASKET.

Martedì 31 Ottobre 2017 in Prima Squadra

 

Neanche il tempo di gustarsi l'entusiasmante successo esterno conquistato domenica scorsa dagli Eagles su Basket Golfo Piombino, che domani sera, 1 novembre con palla a due alle ore 18:00, per i ragazzi di coach Bolignano è tempo di scendere nuovamente sul parquet di casa per disputare  il turno infrasettimanale della 6^ giornata del campionato di serie B girone A: avversaria di turno la talentuosa compagine di Fiorentina Basket, squadra energica e molto ben strutturata, tra le più accreditate al passaggio di categoria.

Come consuetudine, conosciamo meglio la nostra avversaria attraverso la puntuale ed accurata analisi del capo allenatore di Valsesia Basket Domenico Bolignano :" Affrontiamo una squadra che viene da quattro vittorie ed una sola sconfitta ad Omegna, in grado di realizzare 80,8 punti di media a partita. Una campagna acquisti considerevole, solo tre conferme e le partenze di uomini importanti, quali Bloise, Poltronieri e Rosignoli, ma dal mercato arrivano giocatori altrettanto importanti, come Banti, Genovese, Grande e Berti. Coach Andrea Niccolai quest’anno sta provando a ripetersi, ad oggi sta mantenendo il pronostico di essere tra le favorite di questo girone. In cabina di regia Alessandro Grande, giovane play con la capacità sia di far girare la squadra, che di segnare moltissimo, miglior realizzatore della squadra con 19 punti segnati, con il 55% da 2pt ed il 70% da 3pt. La copertura del ruolo è poi garantita dal confermato Andrea Mazzucchelli, che l’anno passato al fianco di Bloise si è ritagliato spazi sempre maggiori ed al momento sta giocando 21,6 minuti di ottimo impatto. Chiude un trio di altissimo livello, in grado di alternarsi nei ruoli di play e di guardia, Simone Berti che, rispetto ai compagni di reparto, può vantare una maggiore fisicità (196 cm) e un bagaglio di esperienza notevole, sia in categoria che in quella superiore 8,6 punti, 3,6 assist e 7,4 rimbalzi in 32,6 minuti. Dalla panchina sta crescendo all’ombra di questi giocatori l’under Hugo Erkmaa con 10,2 minuti, talento emergente delle giovanili Mens Sana, accanto a lui in panca anche il confermato Giovanni Cenciarelli. Ad alzare il tasso di esperienza dei viola anche Ondo Mengue da Trapani in A2, giocatore che ha quasi sempre bazzicato la categoria superiore, seppur senza risultati eccelsi, 8,4 punti in 22 minuti. Sta facendo da raccordo fra esterni e lunghi il confermato Jacopo Lucarelli con 14,2 punti in 29,2 minuti, talentuosa ed esplosiva ala, che l’anno passato arrivato da Agropoli in A2 a metà stagione, ha contribuito all’ottimo finale dei fiorentini. Altra ala dalla spiccata fisicità è Salvatore Genovese, l’ho allenato nelle categorie cadetti-juniores della Pallacanestro Messina, arriva da Treviglio in A2, specialista del tiro da tre, dove va quasi sempre sopra il 40% stagionale, 16,4 punti in 30,6 minuti con il 43% da 2pt ed il 44% da 3pt, insieme a Grande e Lucarelli sono i veri terminali offensivi di questa squadra. A sgomitare sotto i tabelloni l’esuberanza dell’under Matteo De Leone e la grandissima esperienza e fisicità (205 cm) di Diego Banti. Il primo si è guadagnato la riconferma dopo una stagione con 5,6 punti e 5,1 rimbalzi in 19 minuti sul campo, molto generoso e combattivo, ma a volte eccessivamente falloso, quest’anno solo 10,2 minuti. Il centro titolare Diego Banti, reduce dal campionato di B giocato a Piacenza insieme al nostro Mattia Magrini, arrivava da nove campionati consecutivi in categoria superiore. Nonostante la grande fisicità, non dominante ai rimbalzi dove non ha mai varcato la soglia dei 6 a partita, sta viaggiando con 8,4 punti in 26,2 minuti con il 48% al tiro da 2 punti.

Dopo la prova di carattere dimostrata a Piombino - conclude coach Bolignano - proveremo a dare continuità ai nostri sistemi di gioco difensivi e offensivi, consapevoli di affrontare una squadra attrezzatissima con dei valori individuali di notevole importanza, sia dal punto di vista tecnico-fisco che esperienziale. Quando si gioca contro squadre importanti, solitamente vengono fuori tante altre motivazioni che ti spingono ad andare oltre i propri limiti; io credo che i miei ragazzi, partendo da una prova di squadra, proveranno a spingersi oltre tentando di mettere Firenze in difficoltà.

“Pensi di avere un limite, così provi a toccare questo limite. Accade qualcosa. E immediatamente riesci a correre un po' più forte, grazie al potere della tua mente, alla tua determinazione, al tuo istinto e grazie all'esperienza. Puoi volare molto in alto.” (Ayrton Senna).

Per Capitan Gatti e compagni si prospetta una partita difficile e intensa, ma che sapranno affrontare con attenzione e coraggio cercando di superare i propri limiti, in virtù dell’ottima prova dimostrata domenica scorsa, in una gara interamente giocata con vero spirito di squadra e tanto cuore. 
Popolo neroarancio, domani sera accorrete numerosi al palazzetto ed incitate senza sosta con il vostro immancabile tifo i nostri straordinari ragazzi!  E come recita il coro dei Dunkers..."Lotta dura senza paura! "Sempre.....

# GOOOEAGLESS!!