Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

IL SOGNO DIVENTA REALTA': GLI EAGLES ESPUGNANO IL PALAGOLDONI DI VICENZA IN GARA 3 E VOLANO IN SEMIFINALE PLAYOFF!

Lunedì 7 Maggio 2018 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B QUARTI DI FINALE PLAYOFF  GARA 3

 

TRAMAROSSA VICENZA:   60   

GESSI VALSESIA BASKET: 76

Parziali: 17-12; 13-18 (30-30); 14-15 (44-45); 16-31 (60-76).

 

Tramarossa Vicenza: Mezzalira ne, Contrino 3, Svoboda 15, Demartini 4, Montanari 8 Corral 13, Rigon, Elio, Kekovic 3, Campiello U. 9, Chinellato ne,Campiello A. 5.

Coach: Marco. Silvestrucci             Ass.coach: Andrea Tona

 

Gessi Valsesia Basket: Robino ne, Farabegoli 2, Bertotti, Gloria 27, Gatti 17, Vercelli ne, Ouro Bagna, Sodero 12, Quartuccio 6, Di Diomede, Magrini 12.

Coach: Domenico Bolignano            Ass. coach: Marco Cardano.

 

 

Tramarossa Vicenza: 22/62 al tiro, 10/32 da tre, 6/11 ai liberi. Rimbalzi 39 (Corral 10): 28 dif. + 11 off. Assist 16 (Svoboda 6), palle rubate 4, stoppate 4, palle perse 16 (Montanari 5). Falli 24

Gessi Valsesia Basket:  24/57 al tiro, 7/24 da tre, 21/28 ai liberi. Rimbalzi 40 (Gatti 9): 31 dif. + 9 off. Assist 16 (Quartuccio 5), palle rubate 10 (Quartuccio 3), palle perse 11, Falli 17.

 

Arbitri: Spinelli Matteo di Roma e Bertuccioli Nicolò di Pesaro (Pu).

 

E' difficile trovare le parole quando si vivono emozioni così intense e forti.....: IMMENSI! Per la seconda volta nella storia del basket valsesiano, gli Eagles hanno conquistato con tenacia e con tantissimo cuore la semifinale playoff e un meritato posto tra le grandi! GRAZIE  ragazzi... per tutte le emozioni e l'adrenalina che ci avete trasmesso ieri sera e che facciamo ancora fatica a smaltire! Dopo un campionato travagliato e falcidiato da due crociati rotti e l'infermeria sempre affollata, ieri sera a Vicenza avete compiuto una vera e propria impresa! SONTUOSI: avete mostrato una grandissima prova di carattere e maturità davvero encomiabili, che acquistano ancora più valore rispetto alla vostra giovane età, reagendo con orgoglio e tenacia alle avversità che si sono presentate durante il campionato! GRAZIE al vostro coach, DOMENICO BOLIGNANO, splendido condottiero insieme allo staff tecnico, uomini veri e seri professionisti, che quotidianamente vi hanno seguito nel duro lavoro in palestra, dispensando preziosi consigli e sì...., anche epiche lavate di capo! I DUNKERS E I TIFOSI : grazie insostituibile sesto uomo in campo, con il vostro entusiasmo avete trascinato fin qui i vostri amati beniamini! Nel bene e nel male non li avete mai lasciati soli, ma sempre sostenuti, supportati ed incoraggiati con la vostra presenza e con il vostro immutato affetto! Una grande squadra, merita grandi tifosi e voi lo siete: indispensabili, preziosi, inesauribili, irriducibili!  Ed infine un plauso ai nostri avversari di Tramarossa Vicenza, che si sono battuti con onore fino alla fine: bravi! Le parole sgorgano spontanee dal cuore come fiume in piena, poco professionali, lo sappiamo, ma oggi anche i vostri addetti stampa lasciano le vesti ufficiali per essere solamente vostri devoti e orgogliosi tifosi!

Il commento post gara di un raggiante e soddisfatto coach Domenico Bolignano: " Tanta gioia per questo traguardo per noi importantissimo! Abbiamo iniziato questo campionato con lo sfavore dei pronostici, una squadra che doveva lottare addirittura per i playout, invece abbiamo conquistato i playoff anche con una discreta posizione in classifica. Abbiamo iniziato il primo turno con il fattore campo a sfavore contro una squadra importante come Vicenza, composta da giocatori che hanno vinto tanti campionati. Siano stati bravi a pareggiare la serie, a rimanere uniti e a giocare un'ottima gara 3 e sapevamo che era una partita "dentro o fuori". Nei primi due quarti siamo stati bravi con le rotazioni a rimanere sul 30 pari e a stare a contatto e poi a dare la zampata finale nel quarto periodo. Loro non ne avevano più e noi abbiamo alzato l'intensità difensiva che è il nostro marchio di fabbrica dall'inizio dell'anno e, ad essere sincero, abbiamo giocato una buona pallacanestro. Non posso che ringraziare in primis questi ragazzi che sono stati splendidi e che dall'inizio dell'anno si sono messi a disposizione: insieme abbiamo raggiunto un risultato importante. Ora sappiamo benissimo che non abbiamo niente da perdere, andremo in semifinale playoff contro una squadra molto attrezzata come Firenze. Sicuramente anche l'apporto dei Dunkers e dei tifosi è stato importante: sia al Pala Loro Piana che in trasferta non ci hanno mai fatto sentire soli e li ringrazio veramente di cuore. Ringrazio tutto il mio staff che si è sempre messo a disposizione e che mi ha supportato dall'inizio dell'anno. Questa è una vittoria di staff, della Società, dei tifosi e dell'intera comunità di Borgosesia e della Valsesia, una vittoria che ha creato in questo momento un entusiasmo davvero importante: vogliamo cavalcare l'onda e provare a giocarci il tutto per tutto! Siamo andati ben oltre alle nostre aspettative e quindi ce la giocheremo a viso aperto!

 

LA CRONACA 

Coach Silvestrucci schiera il quintetto formato da Svoboda, Demartini, Montanari, Corral e Campiello, mentre coach Bolignano fa scendere sul parquet il quintetto base formato da Gloria, Gatti, Sodero, Quartuccio e Magrini. I padroni di casa iniziano determinati: sblocca Montanari da tre, risponde capitan Gatti e va a segno Corral: 5-2 al 2’. Gli Eagles pareggiano i conti e sorpassano con una bordata da tre di Quartuccio di tabella e un affondo in schiacciata di Gloria, ma un tiro dalla distanza di Svoboda firma il contro-sorpasso. Magrini in lunetta fa 1/2  e al 5’ le squadre viaggiano a braccetto: 8-8. Duello sotto le plance tra Corral e Gloria (12-11), Vicenza allunga con un’altra tripla di Montanari e con un canestro di Corral e per i nero-arancio Sodero segna 1/2  dalla linea della carità. Il primo parziale si chiude con Vicenza  avanti di cinque lunghezze: 17-12.

La seconda frazione di gioco si apre con Gloria, che trova un gioco da tre punti (canestro + libero aggiuntivo), Svoboda segna da tre, Gloria risponde da sotto le plance, ancora Svoboda segna una tripla, ma Magrini fa male dalla distanza: 23-20 al 14’ e coach Silvestrini ferma il gioco. Al rientro dal time out, Umberto Campiello segna quattro punti in fila, Magrini segna un libero su due a disposizione, Sodero, su assist di Ouro Bagna incrementa (27-23). Gite proficue in lunetta per Demartini e capitan Gatti, Gloria segna dal pitturato su assist del proprio capitano, Campiello fa 1/2  dalla lunetta e successivamente, con grande determinazione, la Gessi trova il pareggio a qualche secondo dalla fine del secondo parziale con una bomba di Sodero. Si va a riposo con il punteggio di 30-30.

Al rientro dall’intervallo, i biancorossi subito a segno con Campiello U., capitan Gatti a bersaglio da sotto, Campiello U. fa 2/2 in lunetta, Corral va a segno, Gloria costruisce un mini parziale di 4-0  e al 26’ è ancora perfetta parità: 26-26. Campiello A. segna da tre, ma ancora un ispirato Gloria va a segno da sotto e Farabegoli al 27’ mette la freccia e sorpassa (39-40). Ancora il pistolero Gloria si fa largo in area e spara, Svoboda e Campiello costruiscono un mini break di 5-0 ma, allo scadere del terzo periodo, capitan Gatti scaglia la sua magic bomb dedicata ai Dunkers e ai tifosi valsesiani presenti sugli spalti, che fino a quel momento non avevano mai smesso di cantare e di incitare la squadra: con il loro incessante tifo, che sovrastava quello biancorosso, sembrava che gli Eagles stessero giocando tra le mura amiche del Pala Loro Piana! Il terzo periodo si chiude 44-45.

Inizia l’ultimo giro d’orologio: gli Eagles segnano subito con Gloria e capitan Gatti incrementa con un gioco da tre punti, Montanari rimedia da tre ma Sodero va sicuro al ferro, subisce fallo, segna il libero aggiuntivo e il coach vicentino chiama time out al 32’. Al rientro sul parquet, capitan Gatti sgancia la sua seconda magic bomb, risponde Svoboda da due, ancora l'immarcabile Gatti da sotto e Demartini a segno, infine Sodero scaraventa in retina avversaria una sassata da tre punti al 35’ e allunga il gap a +10 (51-61). Gloria continua imperterrito a martellare da sotto ( canestro +tiro aggiuntivo), Svoboda va a segno, ancora Gloria ( mvp del match con 27 punti,  6 rimbalzi catturati e 32 di valutazione, bravo Mirko!) preciso in lunetta (2/2), alla festa partecipa anche il nostro grintoso play Quartuccio che con energia scaglia un dardo da tre  salutato con un boato dai tifosi valsesiani (52-69). Per Vicenza si spegne poco a poco la luce, mentre gli Eagles capiscono che sono molto vicini all’impresa e giocano con scioltezza ed intensità arrivando fino a +20 (52-72) con i tre liberi segnati dalla lunetta dall’energico Magrini al 38’. Nel finale segnano i giovani biancorossi Contrino e Kekovic, Magrini in lunetta è chirurgico (2/2) segna Corral e ancora Magrini mette il sigillo al match e manda in visibilio i tifosi con gli ultimi due liberi segnati dalla linea della carità con precisione. Suona la sirena, finisce 60-76: le rapaci aquile valsesiane aprono le ali e volano in semifinale playoff, tra il tripudio dei tifosi valsesiani e tra baci, abbracci, lacrime, ma tanta, tantissima gioia e soddisfazione da parte di tutti!

Domenica prossima andremo a Firenze, ma ora godiamoci felici e soddisfatti questa bella vittoria!

Per sempre.......

# GOOOOEAGLESS!!!!

 

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket