Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LE AQUILE VALSESIANE TORNANO ALLA VITTORIA CONTRO SANGIORGESE E VOLANO VERSO I PLAYOFF!

Lunedì 3 Aprile 2017 in Prima Squadra

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                27^ GIORNATA (12^ RITORNO)

 

G.S. GESSI VALSESIA BASKET: 76

 LTC SANGIORGESE BASKET:   62

Parziali: 24-13; 23-15; 12-23; 17-11.

 

VALSESIA BASKET: Savoldelli 5, Gay 5, Cozzoli 12,  Busnelli ne,  Mercante 19, Gatti 7, Molteni 8, Caversazio, Lenti 18, Visentin 2.

Coach: Marco Albanesi    Vice.All.:  Claudio Carofiglio  -  Ass.all.: Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

LTC SANGIORGESE BASKET : Cuccarese 6,  Tomasini 20,  Benzoni 11,  Ponzelletti ne,  Nuclich, Gorreri 2, Priuli 8, Rossi 6, Toso, Tommei 9.

Coach: Piccarelli Silvano  Ass. coach: Di Gregorio Luca – Roncari Davide

 

ARBITRI: Sigg. Giordano Antonio Giuseppe di Gela (Cl) e Castiglione Angela Rita di Palermo.

 

  Ieri sera, a sole quattro giornate dal termine della regular season, in casa Valsesia Basket è tornato a splendere il sole: gli Eagles hanno ripreso a volare vincendo, in un Pala Loro Piana gremito in ogni ordine di posti, un importante match contro una determinata Sangiorgese con il punteggio finale di 76-62, mettendo finalmente una seria ipoteca sui playoff. Classifica a parte, è importante per i valsesiani aver ottenuto il massimo da questa sfida e ora i ragazzi di coach Marco Albanesi dovranno ancora lottare per raggiungere una posizione migliore: i tanto sospirati 32 punti, la quasi certezza matematica per l’accesso ai playoff. Una partita, quella contro LTC Sangiorgese, iniziata molto bene per gli Eagles, continuata un po’ in sordina nella ripresa del terzo periodo quando i lombardi sono tornati caparbiamente in partita e svoltata definitivamente gli ultimi minuti del quarto periodo quando, aumentando i giri e la tenacia in campo, capitan Gatti e compagni hanno ritrovato finalmente i punti decisivi, sospinti dai propri tifosi che non hanno mai smesso di sostenerli e incitarli; tifosi che, simpaticamente, prima della gara hanno voluto premiare l’ex Simone Tomasini.

 

Positivo il commento di coach Marco Albanesi nel post-partita ma, per lui, la gara non è stata del tutto perfetta, con limiti ancora da superare :” Bene la vittoria, due punti importanti per la classifica.  Abbiamo giocato un primo tempo molto buono sia in attacco che in difesa , nel secondo tempo sul +23 abbiamo smesso di giocare troppo presto, dimostrando qualche limite di tenuta mentale e troppe insicurezze. Nel finale però siamo stati bravi a fare le cose giuste e penso che i ragazzi abbiano meritato la vittoria. Ora testa alla prossima perché vogliamo i play off e tutto è ancora da giocare ".

Coach Marco Albanesi manda in campo alla palla a due Savoldelli, Cozzoli, Mercante, Lenti e Caversazio, mentre coach Silvano Picarelli si affida a Tomasini, Benzoni, Priuli, Rossi e Tommei. Inizio senza troppi patemi per le due squadre che nei primi minuti di gioco si studiano attentamente:  è Mercante a realizzare il primo canestro, poi Rossi fa 1/2 dalla lunetta e anche Lenti segna 1/2  dalla linea della carità (3-1). Inizia poi il valzer delle triple: comincia Benzoni, risponde Cozzoli, replica Tomasini e infine scalda la mano Mercante; nel mezzo vanno a canestro Priuli, Savoldelli e ancora Mercante (15-11). Al 6’, coach Picarelli chiama time out e al rientro in campo va a segno Lenti su assist di Savoldelli; lo stesso Savoldelli si fa un proficuo giro in lunetta (2/2) e un giro perfetto se lo fa anche Molteni (2/2). Per i lombardi segna Gorreri ma, allo scadere del primo tempino, capitan Gatti scaglia la sua magic bomb a distanza siderale sulla sirena, facendo balzare in piedi tutti i tifosi presenti sugli spalti. Il primo parziale è a favore dei padroni di casa  24-13.

Il secondo periodo si apre con la fantastica schiacciata dell’energico Mercante che sfrutta una ghiotto assist di capitan Gatti, ma Cuccarese e Tommei (con una tripla) replicano per la Sangiorgese (26-18). I ragazzi di coach Albanesi continuano a giocare con grande intensità e concentrazione e i canestri di Cozzoli e Gay portano Valsesia Basket avanti con decisione (30-18). Al 12’ i lombardi chiamano time out e al rientro dal minuto di sospensione, Savoldelli segna 1/1 dalla lunetta e Visentin va a segno in tap-in su tiro di Cozzoli respinto dal ferro (33-18). Sangiorgese prova a contenere la fuga dei padroni di casa con Priuli ( due canestri) e la tripla di Tommei, ma per gli Eagles rispondono Lenti dall’angolo e Cozzoli con il suo missile da tre (38-25). Al 16’ Gessi chiama time out e al rientro sul parquet anche Molteni scaglia una bordata da tre, Benzoni va a canestro, in transizione Lenti segna da sotto su assist di Cozzoli, ancora con decisione a segno Lenti su assist Savoldelli e Mercante chiude il secondo parziale con un canestro dall’angolo. Si va a riposo lungo con Gessi avanti 47-28.  

Al rientro dall’intervallo segnano subito i valsesiani con l’immarcabile Lenti ( su assist di Cozzoli) e il dinamico Mercante (51-28) e la Sangio chiama subito il minuto di sospensione. Al rientro in campo, Tomasini segna una tripla e Mercante trova un gioco da tre punti (canestro +libero aggiuntivo a segno): 54-31. A questo punto del match, Tomasini prende per mano la propria  squadra e con pazienza la sprona a combattere: segna prima Tommei (con una tripla), poi Tomasini trova con energia un parziale di 10-0  alleviando il passivo dei lombardi (54-44). Molteni risponde prontamente con canestro e libero aggiuntivo segnato (57-44), Lenti realizza un libero su due, Rossi costruisce un mini parziale di 4-0 (58-49) ma, successivamente, viene fischiato un doppio tecnico a Savoldelli che finisce anzitempo la sua partita e viene fatto accomodare in panca. Prima della penultima sirena, Gay realizza 1/2  dalla lunetta, mentre Benzoni in lunetta è preciso (2/2).  Il terzo periodo si chiude ancora a favore degli Eagles, ma la Sangiorgese è brava a ricucire: 59-51.

L’ultimo parziale si apre con il canestro di Cuccarese al quale rimedia subito capitan Gatti, Benzoni trova un gioco da tre punti, Cozzoli fa 1/1 dalla lunetta e poi serve un assist a Lenti che colpisce con precisione e muove il parziale (64-56). I lombardi non si danno per vinti e rispondono ancora con Tomasini e Cuccarese che riducono il gap di sole quattro lunghezze (64-60). Il pubblico sugli spalti segue con il cuore in gola l’evolversi del match. Iniziano quindi i falli sistematici: gite in lunetta per  Cozzoli e Mercante (2/4), mentre Tomasini e Gatti sono precisi (2/2 per entrambi). A 55 secondi dalla fine del match, coach Albanesi chiama time out,  sprona i suoi a non mollare e suona la carica. Al rientro in campo Lenti in lunetta fa 1/2, Benzoni commette fallo antisportivo su Gay e coach Picarelli ferma ancora il match a 34 secondi dalla fine. Il gioco riprende con Gay chirurgico in lunetta (2/2) e un viaggio in lunetta anche per Cozzoli che  è ice man (2/2), ma la ciliegina sulla torta la mette il grintoso Lenti ( una prova “mostruosa” quella di ieri sera: mvp del match con 36 di valutazione finale, 18 punti segnati, 19 rimbalzi catturati, grande Tanque!)  che spadroneggia sotto le plance ( canestro + libero aggiuntivo segnato) e sigla il definitivo successo di Valsesia Basket che può ricominciare a far festa con i propri tifosi: bravi ragazzi! 

Ora per gli Eagles una settimana di duro lavoro in palestra per preparare con attenzione e lucidità l’importante trasferta a Domodossola, che potrebbe valere due punti importantissimi. Domenica prossima, a Domodossola, i ragazzi valsesiani troveranno una squadra agguerrita e imprevedibile, composta da tanti giovani talenti: vietato abbassare la guardia ma farsi trovare pronti, solidi e concentrati per opporsi alla loro aggressività! Forza ragazzi, ora più che mai, lotta dura senza paura! Sempre…..

# GOOOEAGLESS!!!!!

 

http://www.valsesiabasket.it/

                             Maria Letizia Bertini (Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)

                                  Marco Pimazzoni (Vice Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)