Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

UNIEURO FORLI’ CONQUISTA GARA2 SEMIFINALE PLAYOFF.

Martedì 17 Maggio 2016 in Prima Squadra

                             CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                            

GARA2 SEMIFINALE PLAYOFF

 


UNIEURO 2.015 FORLI’:        72

GESSI VALSESIA BASKET:   61

Parziali : 18-16;  30-31;  55-39. 


UNIEURO 2.015 FORLI': Paolo Rotondo 12 (5/13, 0/1), Rodolfo Rombaldoni 8 (3/9 da due), Valerio Marsili 5 (2/6 da due), Michele Ferri 19 (1/1, 5/9), Marco Maria Arrigoni 8 (2/5, 0/1), Riccardo Pederzini 4 (2/5 da due), Luca Pignatti 2 (1/3, 0/2), Davide Bonacini 8 (2/5, 0/1), Roberto Maggio 6 (1/1, 0/1) N.E.: Alessandro Biandolino
Tiri Liberi: 19/24 – Rimbalzi: 41 31+10 (Valerio Marsili 10) – Assist: 11 (Rodolfo Rombaldoni 5) – Cinque Falli: Paolo Rotondo

Coach: Luigi Garelli            Ass. all.: Alberto Serra – Alessandro Tumidei

Prep. atl.: Roberto Gilli        Fisioterapista: Marco Zanzani – Elena Briganti


GESSI VALSESIA BASKET : Olivier Giacomelli, Renato Quartuccio 3 (0/2, 1/5), Simone Tomasini 15 (3/7, 1/4), Edoardo Giovara 14 (5/10, 1/1), Nicolo' Gatti 3 (0/3, 1/6), Dario Zucca 8 (3/3 da due), Gianluca Giorgi 3 (1/3 da due), Francesco Paolin 15 (6/8, 1/4) N.E.: Mattia Dotti, Walter Santarossa
Tiri Liberi: 10/21 – Rimbalzi: 41 31+10 (Edoardo Giovara 12) – Assist: 4 (Francesco Paolin 2) – Cinque Falli: Olivier Giacomelli

Coach : Lorenzo Pansa         Ass. All.: Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona          Fisioterapista: Giuseppe Cerutti

ARBITRI: Sigg. Battista Vitaliano e Massafra Antonio di Firenze.

Non sorride agli Eagles il secondo appuntamento in terra romagnola di gara2 playoff contro Unieuro Forlì: la compagine valsesiana si è arresa ai forlivesi col risultato finale di 72-61. Decisivo per i padroni di casa il secondo tempo di gioco, dove i ragazzi di coach Garelli hanno fatto la differenza, mentre nei primi venti minuti di gara i ragazzi di coach Pansa hanno tenuto testa agli avversari, ribattendo con energia punto a punto, sostenuti da un gruppo di irriducibili tifosi che anche ieri sera non hanno voluto lasciare soli i propri beniamini.

In starting five per Forlì ci sono Ferri, Bonacini, Rombaldoni, Pignatti e Rotondo, mentre per Valsesia Basket scendono sul parquet Giacomelli, Quartuccio, Giovara, Zucca e Paolin.  Buona la partenza dei padroni di casa che, a segno con Rombaldoni e Rotondo, si portano velocemente sul 4-0. Valsesia si fa trovare pronta e reagisce con un parziale di 7-0, che riporta gli Eagles in partita: infatti dopo 3’ è sul 4-7. Forlì, incitata da un pubblico caldo ed entusiasta, si affida totalmente al proprio pivot Rotondo mentre Valsesia Basket conclude ripetutamente a canestro con l’incontenibile Giovara e l’indomito Paolin.  Il primo periodo si conclude 18-16 con Forlì avanti di due lunghezze.

In avvio di secondo quarto, Maggio scaglia una tripla e porta l’Unieuro sul +3 (21-18), ma la reazione dei valsesiani è repentina : mini-break di 8-0 e Valsesia vola sul +5 (21-26) a metà tempino. La manovra forlivese è macchinosa e ripetitiva: all’orizzonte spuntano i fantasmi di gara1, e i ragazzi di Garelli affidano i propri attacchi offensivi sempre a Rotondo, mentre gli Eagles, in questa frazione di gioco caratterizzata dai canestri dell’energico Tomasini e da Giovara, continuano tostamente a tener testa agli avversari senza tanti problemi. L’unico fremito forlivese arriva nei secondi finali con cinque punti consecutivi di Ferri per il 30-29, prima che Giovara conduca i compagni negli spogliatoi per l'intervallo sul 30-31.

Al rientro dalla pausa lunga, Forlì ritorna sul parquet con un atteggiamento decisamente diverso rispetto a quello mostrato nei primi 20 minuti. Ferri e Arrigoni, infatti, segnano un parziale di 7-0 ( 37-31) dopo circa 3’. Valsesia Basket, sorpresa da cotanta intensità, fatica a contenere il ritrovato agonismo dei romagnoli e, con l’uscita dal campo di Paolin al terzo fallo, non riesce più a trovare la via del canestro. La difesa dei ragazzi valsesiani si allarga e subito Unieuro ne approfitta, centrando velocemente la doppia cifra di vantaggio dapprima con Arrigoni, Pederzini e Marsili per il +13 (48-35) ed il  successivo+18  (55-37 con un tiro piazzato di Ferri. Si chiude così il terzo periodo con Forlì avanti 55-39.

 Nell’ultimo periodo, Tomasini tenta di tenere a galla la propria squadra (55-43), ma Unieuro, con un Ferri letteralmente scatenato, prende il largo e a metà tempino centra il +19 (62-43). Gli Eagles tentano in ogni modo di limitare i danni e di rientrare in partita e, con un sussulto d’orgoglio, accorciano fino al -10 (65-55) a due giri d’orologio dalla sirena, ma il verdetto finale sarà a favore dei padroni di casa 72-61.

Ora, per gli Eagles, tornati in Valsesia, la concentrazione dovrà essere totale: dopodomani,  venerdì 20 maggio 2016 alle ore 21:00, presso il Pala “Loro Piana” di Borgosesia , si giocherà gara3 . Forza ragazzi, affrontate senza timore questo terzo appuntamento: affidatevi all’orgoglio, alla determinazione e soprattutto al cuore!

E voi, popolo nero-arancio, accorrete numeroso al Pala, più pimpante e agguerrito che mai! Tifosi valsesiani, finora siete stati splendidi e indispensabili, vero sesto uomo in campo, continuate a sostenere i nostri fantastici ragazzi! E... riempiamolo, questo palazzetto, coloriamolo di arancione e incitiamo la squadra fino a non avere più voce! 

 Sempre, ora più che mai……..

# GOOOOEAGLESS!!