Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET: CONTRO CECINA STOP SENZA PATEMI!

Lunedì 24 Aprile 2017 in Prima Squadra

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                30^ GIORNATA (15^ RITORNO)

 

 GR SERVICE BASKET CECINA : 71

G.S. GESSI VALSESIA BASKET :  64

Parziali: 24-16; 18-14; 13-25; 16-9.

 

GR SERVICE BASKET CECINA: Danna 9, Biancani 5, Spera 2, Mazzantini 15, Nwokeoye, Turini 2, Guerrieri, Gigena 22, Salvatori 14, Lasagni 2.

Coach: Gianni Montemurro       Ass.coach: Giulio Bernabei - Matteo Pio.

 

VALSESIA BASKET: Savoldelli 2, Gay 9, Cozzoli 9, Mercante ne, Gatti 3, Molteni11, Caversazio 7, Lenti 6, Visentin 6, Bertotti 11.

Coach: Marco Albanesi    Vice.All.:  Claudio Carofiglio  -  Ass.all.: Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI: Sigg. Marzo Pierluigi di Lecce e Lillo Denny di Brindisi.

 

 Nell’ultima giornata di regular season, Valsesia Basket cede il passo a Basket Cecina con il punteggio finale di 71-64. I valsesiani hanno giocato quest’ultima partita con già in cassaforte il quinto posto e playoff assicurati, mentre i ragazzi di coach Montemurro erano alla disperata ricerca di un risultato positivo che potesse scongiurare i playout. Per questa partita, gli obiettivi di coach Albanesi e del suo staff erano di tenere ancora a riposo Mercante in vista dei playoff e di evitare, se possibile, altri infortuni ai ragazzi in vista della prossima sfida di gara 1 contro Cento. Purtroppo a metà del terzo periodo il nostro Marcello Cozzoli, attualmente in forma strepitosa,  ha subìto uno stiramento ed è dovuto uscire dal parquet; speriamo che le abili mani del nostro insostituibile fisioterapista Beppe Cerutti possano riportarlo in forma già in settimana: forza Marcello! E così lo staff valsesiano ha deciso di dare spazio ai giovani, che non hanno deluso le aspettative dei propri allenatori, anzi! Infatti, da segnalare l’ottima prova del nostro giovane Cristian Bertotti che, nei 15 minuti concessi da coach Albanesi, ha segnato ben 11 punti ( tre bombe e un canestro) e ottenuto un bell’otto di valutazione : bravo Cristian, promosso a pieni voti! Soddisfatto coach Marco Albanesi, che ha parole di elogio per i suoi ragazzi:” Sapevamo di aver di fronte una squadra che si giocava tutto, dunque ci aspettavamo una partita dura, con molta tensione, in un palazzetto caldo. Sono soddisfatto per quanto fatto dai ragazzi e, pur senza Mercante e con molti giocatori a gestione controllata, la squadra ha giocato un buon basket e dimostrato di essere sul pezzo. Ora dita incrociate per Marcello e godiamoci questi playoff "

Coach Montemurro manda sul parquet del Pala Poggetti Danna, Spera, Mazzantini, Gigena e Lasagni, mentre coach Albanesi schiera un inedito starting five: Gay, Cozzoli, Molteni, Caversazio e Visentin. Avvio shock per le aquile valsesiane che, in un amen, sono sotto di ben 14 lunghezze. Il primo canestro valsesiano arriva con una bomba di Cozzoli, Savoldelli e Caversazio (su assist di Cozzoli) caricano, risponde Gigena con due canestri e poi ancora Cozzoli, su assist di Savoldelli, infila la tripla del 18-10. Per i toscani risponde Lasagni, ma Molteni risponde con un dardo da tre punti, Danna va a segno e poi ancora Molteni prima va in lunetta (1/2) e poi va a canestro e il primo tempino si chiude con un 2/2 dalla lunetta di Spera. Il primo parziale è a favore dei padroni di casa : 24-16.

Nel secondo periodo, apre le marcature Lenti che in lunetta, su fallo di Danna, fa 2/2 e poi Bertotti, lanciato da capitan Gatti, spara la sua prima tripla e riduce il gap all’ 11’(24-21). I toscani lottano e vanno a segno con Salvadori, ma ancora Bertotti, su assist preciso di Lenti risponde (26-23) e la panchina toscana chiama time out al 13’. Al rientro in campo Mazzantini in lunetta fa 2/2, Cozzoli spara la sua terza bomba (28-26) alla quale rispondono Mazzantini e Turini (32-26) e la panchina toscana chiama ancora time out. Al rientro sul parquet, Mazzantini segna una tripla mentre per i nero-arancio va a segno Visentin (37-28).  I rossoblù confezionano un mini break di 5-0 ( grazie a un canestro di Salvadori e a una tripla di Biancani) e per i valsesiani segna Lenti dalla lunetta (2/2). Il secondo periodo termina con Cecina ancora avanti: 42-30.

Al rientro dagli spogliatoi, capitan Gatti è in campo e non perde occasione di sparare la sua magic bomb (42-33).Poi, per circa due minuti le retine restano a secco: ci pensa Lenti a sbloccare dal pitturato su assist di Savoldelli e Caversazio, su assist di Molteni, spara una bordata da tre punti (42-38), Gigena va a canestro e poi serve un assist a Mazzantini che non sbaglia (46-38). Ora le due squadre lottano a viso aperto e nessuna delle due compagini si risparmia. Al 25’, ancora Caversazio va a segno su assist di Gay e successivamente lo stesso Gay riceve un assist da Visentin e spara la sua prima bomba (46-43) costringendo Cecina a chiamare subito time-out per spezzare il ritmo dei valsesiani. Ma al rientro dal minuto di sospensione, la premiata ditta Visentin-Gay colpisce ancora: assist di Visentin per Gay che infila la tripla della parità: 46-46. Sull’altro fronte Gigena, lanciato a canestro, viene stoppato dall’energico Caversazio e sullo sviluppo dell’azione successiva, Gay ricambia la cortesia a Visentin con un preciso assist che il lungo valsesiano depone in retina avversaria e che vale il sorpasso valsesiano al 27’: 46-48. I toscani reagiscono subito con Danna che trova un gioco da tre punti ( canestro + libero aggiuntivo), ancora Visentin va a segno su assist di Bertotti, che poi va a commettere fallo su Mazzantini, in lunetta preciso (51-50) e coach Albanesi chiama time out al 29’. Al rientro in campo, Molteni, su assist di Flavio Gay,  scalda la retina avversaria con la sua seconda bomba (51-53), Gigena ristabilisce la parità dalla lunetta (53-53), Lasagni interviene fallosamente su Molteni che in lunetta non sbaglia (53-55) e Danna pareggia sulla sirena. Il terzo periodo si chiude in perfetta parità: 55-55. 

Nell’ultimo periodo, Gigena riapre la sfida (57-55) ma poi ancora retine inviolate per quasi due minuti, tra sbagli al tiro e superlavoro delle difese. Sblocca Salvadori, al quale si oppone Bertotti con la sua seconda bomba, su invitante assist di Molteni (59-58) e Gigena in lunetta fa 1/2  (60-58) al 34’. Si continua a combattere punto a punto: tripla di Gigena su assist di Salvadori, ma Gay ripaga con la stessa moneta scagliando la sua terza tripla (63-61). Per altri due minuti regna equilibrio ed energia ma senza punti segnati per entrambe le compagini. Cecina pressa, vuol chiudere positivamente la partita e trova la forza di allungare con Danna (65-61) e con Salvadori che estrae dal cilindro due triple consecutive (71-61), alle quali risponde con freddezza da veterano Bertotti sulla sirena, con la sua terza stilettata da tre punti di tabella. Finisce  71-64, festa in campo per Cecina che centra l’obiettivo salvezza diretta e, naturalmente, anche per i nostri immensi ragazzi che festeggiano ufficialmente il meritato quinto posto in classifica e l’accesso ai playoff per il terzo anno consecutivo: grazie ragazzi!! 

  Ora per gli Eagles un pò di riposo e poi da martedì dovranno allenarsi  con attenzione, serietà e concentrazione, ingredienti indispensabili per preparare al meglio gara1 playoff in programma domenica 30 aprile 2017 al Pala Ahrcos - Piazzale  Donatori Sangue Organi -  Cento (Fe) con palla a due alle ore 18:00.  

Forza ragazzi, ora più che mai........

 GOOOOEAGLESS!!!!

 

http://www.valsesiabasket.it/

                             Maria Letizia Bertini (Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)

                                  Marco Pimazzoni (Vice Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)