Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

STOP CASALINGO PER GLI EAGLES CONTRO CECINA!

Sabato 27 Dicembre 2014 in Prima Squadra

CAMPIONATO SERIE B    GIRONE A    13^ GIORNATA  

 

G.S.VALSESIA BASKET:    54

CECINA BASKET:              69

Parziali: 10-13  18-29  33-40

 

G.S. Valsesia Basket: Quartuccio, Chirio ne, Hidalgo4, Picazio 8, Laudoni 18, Paolin 9, Gatti 2, Sacchettini 6, Santarossa 7, Cesana.

                               Coach: Lorenzo Pansa        Vice all.: Claudio Carofiglio      Prep. atl.: Luca Perona

Cecina Basket: Fratto 13, Favilli ne, Sanna 9, Del Testa 7, Gambolati 9, Fantoni, Caroti 10, Bruni 8, Pagni 2, Rossato 11.

                      Coach: Federico Campanella       Vice all.: Giacomo Bandieri, Gianluca Frolli.

 

ARBITRI:  Marco Silva di Seregno e Paolo Sordi di Casalmorano.


 

Purtroppo si interrompe la serie di vittorie degli Eagles, costretti alla resa da un'ottima squadra, molto ben assemblata da coach Campanella, che in settimana ha dato la carica ai suoi, convinto di portare a casa il risultato, e così è stato. Al Pala Loro Piana si respira aria di festa, tutto è pronto per il lancio degli orsetti in campo, mentre fervono i preparativi per la festa di Natale organizzata subito dopo la partita! Sugli spalti, il solito rumoroso e festante tifo dei supportes valsesiani, accorsi in gran numero al palazzetto, per incitare e sostenere i propri beniamini e tutti con in mano uno o più peluche da lanciare sul parquet al primo canestro!

Coach Pansa manda in campo il quintetto base formato da Quartuccio, Picazio, Laudoni, Gatti e Santarossa mentre coach Campanella schiera Fratto, Sanna, Del Testa, Gambolati e il giovane Caroti. Inizia il match, e tutti con il fiato sospeso ad aspettare con impazienza il tanto sospirato canestro... palla conquistata dai padroni di casa ma subito persa; il gioco passa ai toscani, ora la palla è in mano a capitan Del Testa che non ci pensa due volte e lascia  partire una bomba che buca la retina dei valsesiani. Subito si assiste ad una vera pioggia di peluche, che dolcemente atterrano in campo, scatenando applausi a scena aperta da parte delle due tifoserie presenti sugli spalti. Velocemente viene liberato il parquet da giocatori, coach, arbitri, addetti campo, staff tecnici, ed infine i cesti riempiti di peluche sono veramente tanti.... Grazie a tutti, chissà a quanti bambini sofferenti questi peluche strapperanno un sorriso!!! Iniziativa davvero encomiabile, questa del "Teddy Bear Toss": un plauso al Rotary che ha lanciato l' iniziativa benefica, ed un'altro a Lega Pallacanestro e alle squadre che l'hanno sostenuta; bravi, senz'altro da ripetere!!Ora la partita entra nel vivo, subito i toscani si mostrano arrembanti e determinati, mentre i ragazzi di Pansa si trovano a dover inseguire ed arginare gli avversari che, a metà quarto, si trovano avanti di sei lunghezze (5-11). Gli Eagles combattono, e il gladiatore Laudoni scaraventa un dardo da tre che infiamma il palazzetto; Quartuccio, con un buon assist, manda Sacchettini sotto le plance, e il pistolero non sbaglia. Ora il divario è veramente esiguo, ma ci pensa Fratto a riequilibrare il tutto segnando un importante canestro. Si chiude così il primo quarto con Cecina avanti sui valsesiani di sole tre lunghezze (10-13).

Nel secondo quarto, i toscani molto ben messi in campo, impediscono il gioco dei padroni di casa, e continuano a segnare. Con fatica, Laudoni riesce a sbloccare il tabellone solo dopo circa tre minuti dall'inizio del periodo. Nel successivo possesso palla, Sanna segna la tripla che regala il vantaggio in doppia cifra ai toscani,ma replica ancora Sacchettini con un bel canestro. Cecina chiama subito time-out al 17', sul punteggio di 14-22 a favore dei toscani.Si torna sul parquet, tempo di un'azione e l'arbitro appioppa un tecnico alla panchina ospite; in lunetta Hidalgo fa 2/3; possesso palla Gessi, e ancora Sacchettini va a canestro: Eagles tornano a -4 dagli avversari!Cecina non ci sta e con un finale di secondo quarto incandescente, affibbia un 7-0 ai padroni di casa firmato da Fratto e Gambolati. Si va a riposo con Cecina avanti +9 (18-29).

Al rientro dalla pausa lunga, i padroni di casa cercano di trovare la forza e l'orgoglio necessari alla riscossa, e in parte ci riescono con i canestri di Gatti e Santarossa, ma Laudoni commette due falli nella stessa azione e i tiri liberi per i toscani diventano ben quattro. In lunetta Rossato è preciso: 4/4. Palla ancora agli avversari e Caroti fissa il punteggio 24-37: Pansa chiama time-out per tentare di dare una scossa positiva ai suoi giocatori, che appaiono confusi e un pochino demoralizzati. Si torna a giocare, Santarossa e Hidalgo riavvicinano il punteggio, ma Bruni trova la bomba che castiga gli Eagles, facendo volare i toscani, a due minuti dalla fine del terzo quarto, a +12. Valsesia rinunciataria? Neanche per sogno!!Il nostro giovane giocatore veneziano Paolin ,in grande giornata decisamente positiva, prima subisce fallo ed in lunetta è chirurgico 2/2; poi lascia partire un fendente da tre, che riavvicina la Gessi agli avversari a -7. Infatti il terzo periodo si chiude ancora a favore dei toscani 33-40.

Nell'ultimo periodo, è ancora Paolin che va a segno; ora i punti da recuperare sono solamente cinque e i valsesiani iniziano a crederci! I toscani, però alzano gli scudi in difesa ed iniziano a martellare la difesa avversaria con frequenti folate offensive, quasi tutte a buon fine. E così Caroti, Rossato e una bomba di Bruni riportano i toscani avanti di dieci lunghezze.Coach Pansa chiama time-out al 33' per capire, insieme ai suoi, quale strategia difensiva adottare per tentare di contenere la furia di Cecina, e come cercare di bucare l'imponente difesa avversaria. Si torna a giocare e a lottare, Rossato segna ancora una tripla, gli risponde subito il bravo Valter Santarossa, che lascia partire un dardo da tre; si lotta su ogni palla, Fratto è bravo a procurarsi un fallo e in lunetta fa 2/2, ancora possesso palla Cecina e ancora Fratto va a canestro.I toscani non hanno però fatto i conti con l'agonismo e la caparbietà di Stefano Laudoni che, in pochi istanti, mette a segno due terrificanti bombe, facendo esplodere i tifosi sugli spalti! Al 37', Cecina chiama time-out , mentre il tabellone luminoso segnala il punteggio di 48-57. Si torna sul parquet, subito Caroti a segno con una tripla, Fratto 1/2 dalla lunetta; il nostro capitan Picazio va segno per ben due volte conquistando quattro punti in una manciata di secondi, Gambolati subisce fallo va in lunetta e fa 2/2. Ora si combatte con forza, vola qualche fallo di troppo ed il finale si fa incandescente, gli arbitri non riescono più a gestire la situazione , gli animi si surriscaldano...Caroti subisce ancora fallo va in lunetta e fa 1/2, ancora Pica va a segno e Gambolati lascia partire l'ennesima tripla.Chiude Del Testa, rubando poco sportivamente palla a Valsesia e andando a segno sulla sirena. Si chiude il match a favore di Cecina per 54-69. I ragazzi di coach Pansa escono comunque a testa alta da questa partita, giocata contro una squadra di tutto rispetto e che occupa con merito il secondo posto in classifica insieme a Don Bosco Livorno. Malgrado questo stop casalingo, gli Eagles rimangono saldamente al terzo posto in classifica, in compagnia di Varese e Piombino: bravi ragazzi, complimenti a voi e al vostro impeccabile staff tecnico!

Ora, dopo la pausa natalizia e il turno di riposo, ci aspetta un'altra partita casalinga contro CUS Torino, attualmente al penultimo posto in classifica, ma pur sempre una squadra da non sottovalutare.L'ultimo match del girone di andata si giocherà quindi Domenica 04-01-2015 al Pala Loro Piana di Borgosesia alle ore 18:00.E allora, tifosi valsesiani, accorrete sempre più numerosi al palazzetto; i nostri ragazzi hanno bisogno, ora più che mai, del sesto uomo in campo! E chissà che l'imminente arrivo della Befana porti agli Eagles e ai suoi tifosi, non sgradevole carbone, ma una sfavillante e piacevole vittoria! Sempre .......

#GOOOOOOOEAGLESSSSSS!!!!!