Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LE AQUILE VALSESIANE VOLANO IN FINALE PLAY-OFF!

Lunedì 19 Maggio 2014 in Prima Squadra

CAMPIONATO DNC GIRONE A

GARA 3 PLAY-OFF

 

GESSI VALSESIA BASKET: 75

ABC GORLA CANTU': 63

 

GESSI VALSESIA BASKET: Taffettani 10, Gallina NE, Picazio 22, Barbero 5, Somaschini 2, Radovanovic 8, Berardi NE, Castagnetti 8, Vercellino 8, Giadini 12.

ALL. : Alberto Zambelli.     ASS. ALL. : Michele Belletti & Piergiorgio Cerri.

ABC GORLA CANTU': Pagani 6, Carpani 6, Molteni Marco 16, Molteni Mattia 5, Fontana, Pifferi 13, Pedalà 2, Scuratti 10, Siberna 5, Ukaegbu.

ALL. : Antonio Visciglia.      ASS. ALL. : Gabriele Zaccardini.

ARBITRI: Nicola Fior & Francesco Menegalli.


 

Non ci sono parole per descrivere la gioia che si prova in questi momenti! Eh sì, cari tifosi valsesiani, e così la “matricola Gessi”, quatta quatta, è arrivata ad un passo dal salto di categoria! Un risultato che fa onore al basket valsesiano, che fa sognare la promozione in DNB, andando a giocare la finalissima play-off contro una squadra di tutto rispetto: Desio.

La partita di sabato sera è stata, per tutti noi dello staff, una vera, fortissima emozione e, per i tifosi nero-arancio, un fantastico momento di intensità cestistica! I nostri beniamini hanno sfoderato da subito un piglio da veri combattenti, nonostante le precarie condizioni fisiche di molti di loro. Il nostro mitico Beppe (grande fisioterapista), si è impegnato a fondo e tutti sono stati “rimessi a nuovo” in tempo record, arrembanti e determinati! Grazie davvero, insostituibile Beppe! E ora la cronaca: Zambelli schiera il quintetto base formato da Taffettani, Picazio, Barbero, Radovanovic e Giadini. Replica Visciglia mandando sul parquet Pagani, Carpani, Pifferi, Pedalà e Scuratti. Nel primo quarto, i valsesiani, sospinti dal tifo infernale del Pala Loro Piana, iniziano subito con la marcia dei guerrieri: dopo una manciata di minuti e una bomba di super Giadini sono 5-0. Al 4’ Pagani ribalta il punteggio con una tripla dall’angolo (7-8). Al 5’ bomba del nostro bravo capitan Barbero (12-12) che porta in parità la propria squadra. Il sorpasso valsesiano si compie con il motivato Radovanovic (non idilliaci i rapporti con i tifosi canturini!) 14-12 ma Scuratti riporta la parità (14-14). All’8’ il grande Picazio lascia partire un dardo da tre (17-14), seguito da un canestro di Scuratti e una bomba di Molteni (17-19).Si lotta, bel canestro dell’ispirato Castagnetti (19-19), ancora qualche canestro per parte, ma è una bomba di Mattia Molteni sulla sirena che decreta il vantaggio di Cantù sui valsesiani. Si chiude il primo quarto con lombardi avanti +3 (21-24). Nel secondo periodo si combatte colpo su colpo; Gessi non demorde, ma i canturini, ben schierati in campo, contrastano, difendono e attaccano con caparbietà. A lungo il tabellone luminoso rimane però fermo sul punteggio di 25-26; poi Giadini va in lunetta ed è preciso: 2/2. Pifferi prova a ripetere lo show di Cantù e scalda la mano con una tripla; replica Picazio a 30’’ dalla fine del secondo quarto con un’altra bomba. Ancora Pifferi scaglia una bomba, “Pica” replica con un’altra tripla a due secondi dalla fine del periodo, che si chiude ancora a favore dei lombardi 36-37.

Al rientro dalla pausa lunga, si legge sui volti dei ragazzi valsesiani la determinazione e la voglia di chiudere il match a proprio favore. Al primo minuto di gioco, Picazio suona la carica e sgancia una spettacolare bomba che sancisce il sorpasso Gessi (39-37). Ci pensa Scuratti a riportare i suoi in parità (39-39). Da qui in poi, Gessi innesca il turbo e inizia la rimonta! Al 24’, dopo un bel canestro di “Rado”, siamo 43-39! Al 26’ Visciglia chiama time out per spezzare il ritmo, divenuto pressante, dei valsesiani; dalla panchina nero-arancio viene data indicazione a Somaschini di marcare stretto Pifferi. Si torna sul parquet e il pitt-bull Somaschini si incolla al suo avversario, togliendogli per sempre la lucidità necessaria di andare a canestro. Al 29’ l’immenso Giadini, al quale tutti i compagni fanno riferimento e si affidano fiduciosi, collante indispensabile di questa favolosa squadra, subisce fallo ed in lunetta è chirurgico: 3/3 e 50-41 per le aquile! Cantù lotta ancora, ma si chiude questo terzo, decisivo periodo, con Gessi avanti +6 (50-44).Nell’ultimo quarto si combatte strenuamente ed il gladiatore Vercellino, sotto le plance, diventa uno spietato cecchino! Al 35’ ennesima tripla di bomber Picazio, seguito a ruota dallo scatenato Taffettani che piazza un altro dardo da tre. Ai canturini vien meno la lucidità necessaria che servirebbe a contrastare la furia delle aquile valsesiane, che ormai, spinte da un pubblico in delirio, non regalano più nulla agli avversari! A 3’37” dalla fine del match, time out Cantù con Gessi avanti +15 (67-52)! Si torna a giocare, ma non vi è più alcuna reazione da parte di Cantù, e la palla della vittoria è ancora una volta nelle mani di “Taffe, che in lunetta fa 1/2. Suona la sirena che decreta la fine della partita, il pubblico sugli spalti è tutto in piedi ad applaudire la prova di carattere, grinta, cuore e umiltà di questi splendidi atleti! Vittoria delle aquile di Zambelli 75-63 e si va dritti dritti in finale play-off contro Desio! Grandi!!

Ancora una volta i ragazzi valsesiani hanno dimostrato un’ottima prova di pura classe cestistica e di bel gioco di squadra: quando si tratta di mostrare gli artigli le aquile non si risparmiano, anzi! Bravi!! Ora, dopo un meritato riposo, occorre tenere alta la concentrazione in vista di gara 1 finale play-off contro Desio, squadra ostica con cui Gessi non ha mai vinto in campionato……ma, si sa, a volte i pronostici si possono capovolgere…..! Dunque, forza tifosi valsesiani, domenica 25 maggio 2014 alle ore 18:00, tutti al Pala Loro Piana muniti di trombette, tamburi, fischietti striscioni, , magliette arancio, ed il vostro immancabile ed insostituibile tifo, a sostenere i nostri fantastici ragazzi, ai quali diciamo GRAZIE! per le belle, indimenticabili emozioni che finora ci hanno trasmesso!

Sempre, ora più che mai……..

GOOOOOOOOOOOOOOO EAGLESSSS!!!!!!!!!!!!!!!