Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VINCE SIENA, MA GRANDE PROVA DI CARATTERE DEGLI EAGLES!!!

Lunedì 2 Marzo 2015 in Prima Squadra

SERIE B GIRONE A   24^GIORNATA

 

G.S. VALSESIA BASKET: 77    

GECOM MENS SANA :     84

Parziali: 17-20  33-46  51-67

 

 


 

G.S.VALSESIA BASKET: Quartuccio 5, Chirio 2, Hidalgo 4, Laudoni 27, Paolin 19, Gatti 9, Berardi, Sacchettini 2, Meacci, Santarossa 9.

                                 Coach: Lorenzo Pansa   Vice All.: Claudio Carofiglio   Prep.atl.: Luca Perona

GECOM MENS SANA: Parente 3, Panzini 9, Vico 20, Bonelli ne,Ranuzzi 18, Paci 10, Pignatti 14, Ondo Mengue, Sergio 2, Chiacig 8.

                             Coach: Matteo Mecacci

ARBITRI: Zanotti di Piacenza e Bergami di San Pietro in Casale.

 

E' stata una serata storica e memorabile, che rimarrà scolpita negli occhi e nel cuore di tutti  gli spettatori che ieri sera hanno gremito gli spalti del Pala Loro Piana. L'attesissima partita degli Eagles, infatti, era contro Gecom Mens Sana, squadra toscana famosa in tutto il mondo per due grandi passioni : il basket e il palio. Nel basket, la squadra toscana in dieci anni ha vinto praticamente tutto quello che c'era da vincere poi, l'anno scorso, il fallimento della società e la retrocessione in serie B. Ieri sera, il grande match contro Valsesia Basket, sfida resa possibile dal sorprendente cammino della squadra valsesiana, reduce da due promozioni consecutive, conquistate con grande determinazione. Il colpo d'occhio del palazzetto era davvero impressionante: tanto arancione, dalle magliette alla coreografia ideata e creata con maestria dai tifosi nero-arancio, ma anche una macchia verde, a testimonianza dei supportes senesi giunti dalla lontana Toscana a sostegno della propria squadra!

Coach Pansa schiera il quintetto formato da Quartuccio, Laudoni, Gatti, Santarossa e il giovane Paolin al posto di capitan Picazio, ancora infortunato, ma presente a bordo campo a sostegno dei propri compagni, mentre coach Mecacci manda sul parquet Parente, Vico, Ranuzzi, Paci e Pignatti. Nel primo periodo, gli Eagles partono con grinta e grande energia, sospinti da un pubblico entusiasta e partecipe. Quartuccio e Laudoni segnano i primi punti del match, mentre il primo canestro senese è a firma Vico, dopo quattro tentativi andati a vuoto. L'esperto e bravo Santarossa si libera per ben due volte dalla marcatura di Paci e va a segno, subito replica Parente. Al 5' l'ottimo Gatti infila una strepitosa bomba che infiamma il palazzetto: 11-6! Si continua a giocare con grande agonismo, Paci e Pignatti accorciano con i liberi ma il grintoso e motivato Paolin segna nell'area avversaria, seguìto dal gladiatore Laudoni, arrembante e  in gran serata ( 27 punti, 35 di valutazione e miglior rimbalzista). Siena non demorde e si fa avanti con Paci; Mecacci gioca la carta Chiacig, che subito lancia Vico per la bomba del sorpasso: 15-17. Time-out Gessi a 1'24" dal termine del tempino; al rientro in campo subito canestro di Chiacig, segue un libero di Pignatti e allo scadere il folletto Hidalgo, lasciato libero di scorazzare indisturbato, castiga Siena con un bel canestro: 17-20.

Il secondo periodo si apre con due canestri consecutivi dell'immarcabile Laudoni, che firma il sorpasso Gessi: 21-20! Subito Mecacci chiama time-out per spezzare il ritmo della gara e, al rientro sul parquet, si assiste a un vero fuoco di fila di sorpassi e controsorpassi, protagonisti Chiacig e Ranuzzi per Siena e il tenace Chirio con l'intraprendente Sacchettini per Gessi,  fino ad arrivare al 15' con una bomba di Panzini che spacca l'equilibrio del match: 27-31. Coach Pansa chiama time-out e sprona i suoi giocatori; si torna a giocare e Paolin in lunetta fa 2/2: 29-31, ma Chacig prima e Pignatti poi, riportano avanti Siena (29-35). Il caparbio Paolin lascia allora partire una micidiale bomba dall'angolo: 32-35! Tifosi in delirio, senesi increduli, ma subito rispondono con veemenza, con un break 0-9 e +12 esterno. Dalla lunetta Laudoni fa 1/2 e Paci infila un'altro canestro: si va a riposo con Gecom avanti +13 : 33-46.

Immagine 055

Dopo l'intervallo lungo, i ragazzi di coach Pansa non perdono certo entusiasmo e attenzione; sempre Laudoni scaraventa un'incredibile tripla, Vico va a segno e poi ancora lo scatenato Paolin lascia partire un dardo da tre che riaccende le speranze dei tifosi valsesiani: 39-48. Le compagini combattono e si sfidano con caparbietà: Laudoni, lanciato in area, schiacchia di prepotenza, si gira verso il pubblico e ruggisce, replica Siena con Ranuzzi e poi apre il fuoco Vico, che infila ben sette punti in un amen: 43-57. Gessi chiama time-out per cercare di capire come arginare l'atletismo degli avversari; si ritorna a giocare, Gatti accorcia ma gli risponde Paci. I ragazzi di Pansa non mollano, Santarossa trova una spettacolare tripla, subito seguito dal nostro bravo ed energico play Quartuccio che lascia partire una micidiale bomba facendo balzare in piedi il pubblico del palazzetto: 51-59! A rovinare la festa ci pensa  Pignatti (51-61). Poi, dopo il time-out targato Siena,ancora Ranuzzi e Pignatti con due triple riportano Siena a debita distanza dai padroni di casa: 51-67 alla fine del terzo periodo.

L'ultimo periodo si apre con un canestro di Pignatti, ma Laudoni si rifà sotto, va a canestro e si procura fallo, va in lunetta 1/1: 54-69, e poi show di triple a cura di Vico, Gatti e poi ancora Vico. Gessi non si arrende e, con Paolin che fa 2+1, si riporta a -15. Vico si becca un tecnico, Gatti in lunetta è preciso 1/1, ancora a segno Laudoni e minuto di sospensione chiesto da Siena sul punteggio di 63-75. Si torna sul parquet, Laudoni segna con precisione due liberi e va ancora a canestro, Panzini segna una tripla, replica Santarossa con un bel canestro, Laudoni scaraventa la bomba del -7: 71-78. Su rimbalzo in attacco, Parente cade a terra e dalla lunetta fa 1/2. Sul secondo tiro , Pignatti prende il rimbalzo ma viene fermato fallosamente, va in lunetta e fa 1/2. A 1'39" dalla fine del match, Pansa chiama time-out, sprona i suoi a non mollare e a lottare fino alla fine, mentre il tabellone segnala 71-80 per Gecom. Al rientro sul parquet, evidentemente Paolin prende per oro colato le parole del suo coach e gli regala una splendida tripla che accorcia il divario: 74-80! A una manciata di secondi dalla fine, time-out Siena; si torna a giocare e ancora dalle mani fatate di Paolin parte un'altro dardo da tre che sconcerta Siena e fa esplodere di gioia i tifosi valsesiani : 77-80! Ora i ragazzi nero-arancio ci credono, ma Ranuzzi viene fermato fallosamente, va in lunetta e non sbaglia 2/2 e 82-77. Ultimo disperato tentativo dei valsesiani che va a vuoto, ancora Ranuzzi viene fermato fallosamente da Quartuccio, va in lunetta e fa 2/2 : 77-84. Suona la sirena che decreta la fine di questa bella ed entusiasmante partita, vinta da Gecom Mens Sana 77-84! Il pubblico del Pala Loro Piana è tutto in piedi ad applaudire la prova di questi splendidi ragazzi valsesiani, che hanno dato del filo da torcere a Siena disputando con onore un'ottima partita!

Per gli Eagles una bellissima prova di grande energia e carattere , con un finale incredibile che ha tenuto col fiato sospeso il pubblico presente al palazzetto! Una dimostrazione di orgoglio e caparbietà per questi fantastici ragazzi che non hanno mollato mai, giocando una partita con attenzione ed emozione, come aveva chiesto coach Pansa alla vigilia di questo importantissimo match."Vi vogliamo così" chiedevano a gran voce i tifosi valsesiani, e così è stato: abbiamo avuto la fortuna di ammirare atleti grintosi e determinati,che hanno sfidato senza paura la corazzata Siena: bravi ragazzi, continuate cosi! Ora il campionato subirà uno stop per lasciare spazio alle finali di Coppa Italia a Rimini. Il prossimo appuntamento per le aquile valsesiane sarà sabato 14 marzo 2015 alle ore 21 in trasferta a Mortara (PV) contro Basket Team Battaglia Mortara, che attualmente occupa il penultimo posto in classifica e quindi affamata di punti. Ci sarà tutto il  tempo necessario per recuperare dall'infortunio il nostro amato capitano, affinare ulteriormente la tecnica e affilare gli artigli! Sempre.....GOOOOOOOOOEAGLESS!!!