Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET: IL DERBY CON OMEGNA SI DECIDE SULLA SIRENA!!

Domenica 4 Dicembre 2016 in Prima Squadra

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                            10^ GIORNATA

 

GESSI VALSESIA BASKET : 67

PAFFONI FULGOR BASKET: 68

Parziali: 20-13; 30-32; 43-48;

 

 GESSI VALSESIA BASKET: Savoldelli 14, Gay ne, Cozzoli 5, Mercante 6, Gatti 17, Molteni 14, Caversazio 3, Lenti,  Visentin 8, Bertotti ne .

Coach: Marco Albanesi   Ass.coach: Claudio Carofiglio  -  Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

PAFFONI  FULGOR BASKET: Simoncelli 8, Dagnello 2, Fratto 3,Villa, Cazzola ne, Corral 15, Gasparin 14, Arrigoni 13, Gurini 13, Barberis ne.

Coach: Marcello Ghizzinardi  - Ass.coach: Michele Belletti.

 

ARBITRI: Isimbaldi Corrado di Briosco (MB) e Marzulli Marco di Binasco (MI).

 

Il derby con Omegna lo decidono Arrigoni e il tabellone: a sancire il successo dei ragazzi di coach Ghizzinardi è stata infatti una bomba di Arrigoni, di tabella, sull’ultima sirena, regalando alla Fulgor il risultato positivo su Valsesia Basket. E pensare che la vittoria sembrava  già in tasca dei ragazzi valsesiani, che a due minuti dalla fine dal match era avanti di nove lunghezze, ma negli ultimi concitati secondi della partita, un mortifero parziale dei cusiani ammutolisce i tifosi del Pala Loro Piana, rovinandogli la festa; tifosi incredibili, che non hanno mai smesso di incitare e sostenere la propria squadra con un tifo corretto e appassionato!

Valsesia Basket in campo con Savoldelli, Cozzoli, Mercante, Gatti e Lenti, mentre per Fulgor scendono sul parquet Simoncelli, Corral, Gasparin, Arrigoni e Gurini. Partenza decisa e brillante dei padroni di casa che aprono le marcature con Gatti, che in attacco subisce fallo da Gurini e dalla lunetta non sbaglia  (2-0); per i valsesiani segnano Cozzoli, Savoldelli e ancora Gatti preciso in lunetta, mentre per i cusiani segnano Gasparin, Gurini  Arrigoni e Simoncelli con una tripla (8-11). Capitan Gatti scalda i tifosi con la sua magic bomb e pareggia i conti (11-11), per i lupi replica Corral, ma poi è ancora Savoldelli che segna il canestro della parità (13-13). Si continua a giocare con agonismo, palla tra le mani di Molteni che lascia partire una stilettata da tre punti, ancora Savoldelli a canestro su delizioso assist di capitan Gatti, ed infine Visentin sulla sirena, arpiona la palla su tiro di Savoldelli sputato dal ferro e in tap-in la spinge con decisione a canestro. Primo quarto a favore degli Eagles:  20-13.

 Il secondo periodo si apre con un gioco da tre punti di Simoncelli (20-16) e successivamente va a segno Arrigoni, al quale replicano Savoldelli prima e Gatti poi (24-18). La Paffoni reagisce con Fratto e Arrigoni (24-23), ma poi Gurini piazza un mini break di 7-0, al quale prontamente rispondono Gatti, Visentin e Mercante. Ancora il tempo di un canestro di Corral e tutti negli spogliatoi, con Fulgor avanti di due lunghezze: 30-32.

Al rientro sul parquet, Omegna va a segno per prima con Dagnello, replica Cozzoli che in lunetta è preciso (32-34). In transizione segna Corral da sotto le plance, si oppone per le aquile Mercante (34-36). Si combatte punto a punto, i tifosi presenti sugli spalti seguono col fiato sospeso l’evolversi del match che pare favorire i cusiani: Arrigoni si fa un giro in lunetta ed è preciso, replica ancora caparbiamente Molteni, prima con un canestro e poi chirurgico in lunetta, ma poi i cusiani dilagano con Gasparin, Corral e capitan Gurini che porta i suoi al massimo vantaggio (38-48). Ancora Molteni con decisione accorcia e poi ci pensa capitan Gatti a far esplodere il pubblico presente sugli spalti con una bordata da tre a fil di sirena: il terzo tempino si chiude con gli ospiti avanti di cinque lunghezze: 43-48.

Ultimo giro d’orologio e la Gessi non si arrende, anzi! Apre le danze Visentin, replica Corral, capitan Gatti ( mvp del match con 17 punti e 25 di valutazione), suona la carica, prende per mano la squadra e scaglia un’altra bomba che infiamma i tifosi nero-arancio (48-50). Omegna non molla e va a segno con Gasparini, ma l’atteggiamento degli Eagles è di grande tenacia e concentrazione: segna Savoldelli, ci mette il carico Visentin schiacciando a canestro (52-52), replica Fratto, risponde Molteni che, ancora dalla lunetta, è ice man: 2/2 e parità: 54-54. Non ancora soddisfatto della parità riconquistata, il risoluto Molteni scaglia ancora un dardo da tre, mette la freccia e saluta (57-54). I cusiani reagiscono con Gasparin e Corral, ma poi va a segno Savoldelli, Caversazio infila una stilettata da tre dall’angolo e poi a segno ancora Savoldelli e Mercante (66-57). Sembra fatta per i nero-arancio, anche perché il tabellone luminoso segnala ancora due minuti da giocare. Ma i Lupi cusiani ci sono e attaccano con decisione, procurandosi sempre falli che li portano a segnare dalla linea della carità, mentre per gli Eagles è improvvisamente difficile trovare la via del canestro (66-64).  A 10” Cozzoli fa 1/2  dalla lunetta, e poi gli Eagles spendono subito fallo. Gasparin in lunetta segna il primo e sbaglia volutamente il secondo, Gurini tocca il rimbalzo, la palla arriva a Fratto che serve subito un solitario Arrigoni che dall’angolo, al fotofinish, infila un canestro da tre che ammutolisce gli attoniti tifosi nero-arancio e consegna l’ inaspettata vittoria a Omegna, con il punteggio finale di 67-68.  

Ora gli Eagles dovranno archiviare velocemente la beffa di ieri sera con Omegna, tenere nervi saldi, alta la  concentrazione ed allenarsi con umiltà e spirito di sacrificio. Infatti giovedì 8 dicembre 2016 si giocherà il turno infrasettimanale dell’Immacolata e a sfidare Valsesia Basket arriverà al Pala Loro Piana di Borgosesia, con palla a due alle ore 18:00, la brillante compagine di Fiorentina Basket Scandicci, altra squadra molto ben strutturata e costruita per vincere: dunque i ragazzi di coach Albanesi dovranno farsi trovare pronti e determinati a combattere con carattere e cuore, giocando con tenacia una partita che si preannuncia essere molto dispendiosa a livello mentale e fisico.   

Forza ragazzi, sempre…….

# GOOOEAGLESS !!

 

                                                               http://www.valsesiabasket.it/

                                  Maria Letizia Bertini (Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)

                                     Marco Pimazzoni (Vice Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)