Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VERSO PAVIA....PRE PARTITA WINTERASS OMNIA BASKET PAVIA VS GESSI VALSESIA BASKET

Sabato 2 Dicembre 2017 in Prima Squadra

 

Inizierà domani sera al PalaRavizza di Pavia (palla a due ore 18:00) contro la squadra di casa, Winterass Omnia Basket, il tour de force di Gessi Valsesia Basket. La formazione guidata da coach Domenico Bolignano, disputerà infatti tre partite in otto giorni e incontrerà delle formazioni toste ed agguerrite ma, per gli Eagles, sarà anche una ghiotta opportunità per consolidare il trend positivo ai danni delle dirette concorrenti, in un campionato impegnativo ed imprevedibile, dove nulla appare scontato.

Domani sera incontreremo una squadra molto forte sotto l’aspetto tecnico ed è fondamentale che i nostri ragazzi affrontino questo difficile e delicato match con la grinta, il cuore e la concentrazione necessarie, trovando la fiducia e le risorse indispensabili per tentare di guadagnare con merito il successo in campo.

 Winterass Omnia Basket Pavia è una squadra che sta dimostrando essere una di quelle che può tranquillamente inserirsi nella lotta per i primi posti del campionato di serie B girone A. Dell'anno scorso è rimasto un solo giocatore, Alessandro Infanti, ma coach Baldiraghi e la società lombarda hanno assembalto una squadra composta da atleti quotati e di talento, formando un roster fra i migliori del girone. Attualmente la squadra pavese ha la miglior percentuale al tiro da tre punti nel girone A (viaggia infatti con il 40%!). In cabina di regia troviamo Fabio Di Bella, play classe '78, giocatore che non ha certo bisogno di presentazioni: 317 punti e 48 presenze con la maglia della Nazionale e, negli ultimi anni, fortissimo giocatore in serie A2. Ad affiancarlo Daniele Manuelli, play/guardia classe ‘94, genovese d’origine ma pavese d’adozione, arriva da un'esperienza in serie B con Crema, ma con un passato anche in serie A con Avellino, è un giocatore duttile e grande tiratore dalle mani morbide. Alessandro Infanti guardia classe ’85: l’atletico esterno friulano è un difensore solido a livelli alti e anche un buon attaccante capace di produrre discreti bottini. In carriera ha giocato a Palestrina, Castelletto Ticino, Fabriano, Pistoia, Avellino, Montichiari e Ferrara, potendo vantare anche qualche presenza con la Nazionale Under 20. A chiudere il reparto esterni Filippo Fazioli, play classe 1998, alla sua seconda esperienza in serie B.  

Nel reparto lunghi Michele Squeo, pivot titolare classe ’89, cresciuto cestisticamente nelle giovanili di Rimini è un centro dinamico, mancino naturale, dotato di buona tecnica individuale, annoverato tra i migliori centri della Serie B. Giocatore atletico, rolla forte al ferro ed è grande specialista nei rimbalzi d'attacco. Thomas De Min, ala /centro classe '86, giocatore talentuoso ed esperto dalla fisicità importante, ama giocare sia fronte che spalle a canestro e molto abile anche nel tiro da tre punti. La sua carriera lo ha visto protagonista in squadre prestigiose come Virtus Siena, Capo d’Orlando, Treviglio, Perugia, Fortitudo Bologna, mentre nel campionato appena trascorso ha giocato a Crema (serie B), dove ha contribuito al raggiungimento dei play off. Saverio Mazzantini, ala classe 1995, lo scorso anno ha giocato in Serie B a Cecina, facendo registrare quasi 15 punti di media, ma con esperienze anche in serie A2 con Ferentino e Verona e ha  partecipato, in passato, anche a tre raduni della Nazionale Under 20. Giocatore di talento offensivo notevole, specie nell'uno contro uno, ha mano educata e medie buonissime al tiro. Per sostituire all'occorrenza il ruolo di 4, Matteo Samoggia, ala classe 1990, giocatore di grande sostanza. Lo dimostra in campo con il suo essere un “all-around”, cioè uno di quei giocatori versatili capaci di fare tutto: difensore, aiuto alla squadra, attaccante e grande rimbalzista. La scorsa stagione ha giocato a Piacenza, dove ha confermato le sue potenzialità al servizio della squadra. Chiudono il reparto lunghi, alla ricerca di minutaggi importanti, i giovani talenti  Maurizio Cantarini , centro classe '97, giocatore  proveniente da Roseto (A2) e Michele Rochlitzer, ala classe '99. 

Gli Eagles dovranno giocare a viso aperto una partita di grande energia e intensità, tentando di portare in Valsesia un risultato positivo, soprattutto per la gioia dei loro insostituibili tifosi.

E voi, tifosi valsesiani, se potete, seguite a Pavia i vostri beniamini, continuando a sostenerli ed a incoraggiarli con l'affetto di sempre! Insieme grideremo....

# GOOOEAGLESS !! 

 http://www.valsesiabasket.it/

                                       

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket