Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET NON PASSA A FIRENZE.

Giovedì 30 Marzo 2017 in Prima Squadra

 

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                26^ GIORNATA (11^ RITORNO)

 

FIORENTINA BASKET: 86

G.S. GESSI VALSESIA BASKET: 78  

Parziali: 24-15; 14-15; 28-16; 20-32.

 

FIORENTINA BASKET: Poltroneri 21, Sikarov 21, Lucarelli 12,  Mazzuchelli 9, Rosignoli 9, De leone 7, Marengo 5, Longobardi 2, Bevilacqua , Costi ne.

Coach: Andrea Niccolai  Ass.coach: Simone Daly - Stefano Corsini.

 

GESSI VALSESIA BASKET: Cozzoli 24 , Gatti 15, Savoldelli 12, Caversazio 9, Mercante 9, Lenti 4, Visentin 3, Gay 2, Molteni, Busnelli ne.

Coach: Marco Albanesi    Vice.All.:  Claudio Carofiglio  -  Ass.all.: Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI: Grazia Lorenzo di San Pietro In Casale (BO) e Cassinardi Andrea di Bibbiano (RE).

 

Non bastano a Valsesia Basket i 32 punti dell’ultimo periodo per riuscire a portare a casa il risultato positivo, che sarebbe stato importantissimo in chiave playoff. Ieri sera, in Toscana, gli Eagles cedono il passo a Fiorentina Basket, che ha vinto il match con il punteggio finale di 86-78 ribaltando purtroppo il quoziente canestri. Le trasferte continuano ad essere tabù per i ragazzi di coach Albanesi che, nel commento post partita, analizza perfettamente la gara di ieri sera:” Ieri sera non abbiamo avuto un livello di energia sufficiente per contrastare una squadra talentuosa e fisica come Firenze. Parlo chiaramente di energia mentale perché siamo giovani e fisicamente stiamo bene, ma ieri sera troppi giocatori non sono scesi dal pulmino e non siamo riusciti a ricaricarci dopo la battaglia di sabato scorso. Ora testa a domenica, perché vogliamo ripartire forte e fare un finale di stagione da protagonisti".

Fiorentina in campo con Rosignoli, Poltronieri, Longobardi, Sikarov e Mazzucchelli, mentre coach Albanesi schiera Savoldelli, Mercante, Cozzoli Caversazio e Lenti. In aperura di match l'iniziale canestro è di Cozzoli con la sua prima tripla su assist di Caversazio; Sikarov risponde immediatamente da tre punti ma ancora Cozzoli spara un’altra bomba su assist di Lenti e Mercante carica (3-8). Le due squadre giocano con grande energia: a canestro Longobardi, replica Caversazio, segna Rosignoli, ancora a segno Caversazio con una bomba, dall’altra parte Poltronieri e Mazzucchelli (con una tripla) e al 5’ di gioco il punteggio è in perfetta parità (13-13). A questo punto del primo periodo arriva però un inspiegabile blackout da parte degli Eagles, che fanno molta fatica a costruire gioco e il canestro diventa nemico. Al 6’ sorpasso toscano a cura di Rosignoli, Savoldelli ricuce, ma poi nei restanti minuti, Fiorentina trova un parziale di 9-0 e il primo tempino termina con i padroni di casa avanti 24-15.

Il secondo periodo è caratterizzato da molti errori al tiro da parte delle due compagini e il tabellone luminoso si sblocca solo quando vanno a segno prima Rosignoli, poi Lucarelli con una tripla e infine il canestro di Poltronieri (31-15). Per gli Eagles sblocca Gay (31-17), Poltronieri ancora da tre punti, Savoldelli prontamente risponde, segna Lucarelli e ancora Savoldelli a segno (36-21) e al 16’ minuto coach Albanesi chiama time out e catechizza i suoi. Al rientro in campo per i toscani segna De Leone, ma con tenacia, gli Eagles sono bravi a costruire  un mini break di 9-0, grazie alla prima magic bomb di capitan Gatti e ai canestri di Cozzoli, Lenti e Savoldelli, riducendo la distanza. Il secondo periodo infatti termina a favore di Fiorentina Basket 38-30.

Alla ripresa del match è subito Rosignoli a prendersi il tiro seguito da Poltronieri con una tripla, ma Savoldelli e Caversazio rispondono (43-34). Lo scatenato Poltronieri colpisce ancora da tre, Gatti segna da due, Sikarov va a canestro ma poi commette fallo su Gatti che in lunetta fa 1/2  e in lunetta ci va anche Mazzucchelli: 1/2  anche per lui (49-37). I toscani continuano a giocare con grande intensità e ai valsesiani non resta che contenere l’atletismo messo in campo dai padroni di casa; Sikarov trova un gioco da tre punti (canestro +tiro libero aggiuntivo), risponde per i valsesiani Lenti da sotto, ma ancora Poltronieri trova la sua quarta tripla alla quale risponde subito capitan Gatti con la sua seconda bomba, ma Mazzucchelli  carica ancora da tre punti ( 58-42). Sikarov ne mette uno dalla lunetta e un giro in lunetta se lo fa anche Cozzoli (1/2). Sull’altro fronte segna Mazzucchelli poi, in transizione, va a segno Visentin e subisce anche fallo da Poltronieri e in lunetta non sbaglia (61-46). Ancora Sikarov la mette da tre e, sul finale, Lucarelli in lunetta fa 2/2 facendo sprofondare gli Eagles a -20. Il terzo periodo si chiude con i gigliati nettamente avanti 66-46.    

Ultimo quarto intenso e combattuto, con Cozzoli vero trascinatore degli Eagles con le sue triple, che sono più che preziose per la squadra ( sarà mvp dei valsesiani con 24 punti e 20 di valutazione finale: bravo Marcello!). Lucarelli regala ai suoi il massimo vantaggio (69-46), ma ancora il dinamico Cozzoli lo annulla sparando da tre su assist di Visentin e subito dopo anche Gatti  scaglia un altro dardo da tre su assist di Mercante (69-52) e al 32’ Fiorentina chiama time out. Al rientro dal minuto di sospensione, Mercante recupera palla, va a segno e subisce pure fallo e in lunetta è preciso (69-55); lunetta anche per Poltronieri (1/1), ma poi ancora Cozzoli, su assist di Mercante, infila la sua quarta bomba  (73-61). Poltronieri trova tre punti dalla linea della carità, in transizione Cozzoli regala un perfetto assit a capitan Gatti che non esita a scagliare la sua quarta bomba (73-61), ma poi va a commettere fallo su De Leone che in lunetta fa 1/2 , mentre Savoldelli dalla lunetta è ice man: 2/2 (74-63). Sikarov a segno, Caversazio risponde, ancora Sikarov e Cozzoli che duellano a suon di triple (79-68) e al 37’ i toscani chiamano time out. Al rientro sul parquet, la Gessi cerca di ritrovare la grinta e il cuore necessari per tentare di ricucire, Mercante va al ferro su assist di Gatti, due viaggi in lunetta per Sikarov (2/2) e Poltronieri (1/2),  Cozzoli insiste e va deciso a canestro, Marengo risponde  (84-72) e a 56 secondi dalla fine del match, Gessi chiama l’ultimo time out . Al rientro in campo l’energia di Cozzoli si sprigiona con la sua sesta bomba e successivamente, lanciato a canestro, subisce fallo , va in lunetta e fa 1/2, Mercante ci mette il carico su assist di Savoldelli e ricuce (84-78). La lunetta consente ancora un 2/2 a Sikarov e la partita si chiude con la vittoria di Fiorentina Basket su Valsesia Basket con il punteggio finale di 86-78.

Ora gli Eagles dovranno girare velocemente pagina e tentare di ritrovare un’energia positiva da profondere, in questi pochi giorni che li separano dal match contro la Sangiorgese, nelle sedute in palestra per preparare al meglio questa delicata sfida e rialzare subito con orgoglio la testa!

Forza ragazzi, testa bassa e lavorare con attenzione e concentrazione: arrendersi mai e….. lotta dura, senza paura! Sempre……..

 

 

# GOOOEAGLESS!!

 http://www.valsesiabasket.it/

                             Maria Letizia Bertini (Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)

                                  Marco Pimazzoni (Vice Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)