Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET: IMPRESA A PIOMBINO, HA VINTO IL GRUPPO, GLI EAGLES RIPRENDONO A VOLARE!

Lunedì 30 Ottobre 2017 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B        GIRONE  A           5^ GIORNATA 

 

 

BASKET GOLFO SOLBAT PIOMBINO:65

GESSI VALSESIA BASKET: 73

Parziali: 13-19; 36-39; 54-58.

 

Solbat Piombino: Pedroni 14, Iardella 7, Guerrieri, Procacci, Persico 11, Malbasa 14, Bazzano ne, Bianchi 12, Bertini ne, Crespi, Fontana 7.

Coach: Marco Andreazza    Ass.coach: Lorenzo Formica.

Gessi Valsesia Basket: Catakovic 2, Farabegoli, Gloria 9, Gatti 14, Gobbato 2, Sodero 12, Quartuccio 9 , Martina, Bertotti 2, Magrini 23 .

Coach: Domenico Bolignano - Ass.coach: Marco Cardano.

Prep.fisico: Luca Perona – Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

Arbitri: Sigg. Bernassola Andrea di Palestrina (RM) e Roberti Eugenio di Roma.

 Le sberle fanno male, ma sono anche grandi lezioni di vita: fanno riflettere sui propri errori e acquisire la consapevolezza che, con il giusto orgoglio e determinazione, tutto si può rimediare e migliorare! E con la giusta determinazione e concentrazione i Boliboys sono scesi in Toscana per affrontare una partita molto impegnativa, su un campo decisamente difficile, contro una squadra concreta e determinata, la Solbat Basket Golfo Piombino di coach Marco Andreazza. Dopo i due stop consecutivi, questa settimana gli Eagles si sono allenati con impegno, sudore, umiltà e passione e i risultati sono palesi: il match contro Piombino è stato vinto meritatamente dai ragazzi di coach Bolignano, che hanno lottato con intensità ed energia per 40 minuti mantenendo alta l’attenzione e concentrazione e senza mai lasciarsi troppo sorprendere dalle folate offensive dei gialloblù. Ha vinto il gruppo: coeso, grintoso, indomito! Coach Bolignano e il suo staff tecnico hanno dato spazio e minutaggi importanti a tutti e dieci gli atleti del roster e tutti si sono fatti trovare pronti: bravi, questo è lo spirito giusto per dimostrare prima a voi stessi e poi ai vostri tifosi che con grinta, carattere e cuore si possono vincere le sfide più difficili. I vostri tifosi… anche ieri un gruppo di irriducibili Dunkers hanno voluto essere accanto a voi, nel bene e nel male, accompagnandovi nella più lunga trasferta di campionato, incitandovi e sostenendovi per tutta la durata del match e voi li avete ripagati con questa bella vittoria!

Per coach Domenico Bolignano una grande soddisfazione e una dedica speciale:" MI aspettavo una risposta dai ragazzi dopo la sberla in casa contro Oleggio; sapevamo che non era facilissimo giocare su un campo ostico come quello di Piombino dopo le due sconfitte consecutive con Montecatini e Oleggio. Non era facile per noi rialzare la testa, ma siamo riusciti a far quadrato: i ragazzi sono stati bravi, molto bravi, a reagire con una prova solida e di gruppo, che ha dato la possibilità di raggiungere un risultato positivo, sia sotto l'aspetto del gioco, sia sotto l'aspetto mentale, quando sono stati coinvolti tutti e dieci i ragazzi. Questo deve essere un nuovo punto di partenza: abbiamo dimostrato che, evidentemente, il pre-campionato non era così bugiardo e che le due sconfitte, a questo punto, ci hanno fatto forse bene per capire di rimettere i piedi a terra e metterci più sacrificio e responsabilità dal punto di vista individuale. Nonostante Piombino abbia provato in tutti i modi a rientrare in partita, noi siamo stati bravi a tenerli sempre a debita distanza; abbiamo cambiato qualcosa nell'arco della partita e inserito qualche tatticismo che ci ha permesso di rimanere sempre in testa alla gara, sia dal punto di vista fisico, sia dal punto di vista mentale e tecnico. Sono contento della prova della squadra - conclude coach Bolignano - e volevo ringraziare i ragazzi che mi hanno dato l'opportunità di poter finalmente dedicare questa vittoria a mio papà ( scomparso recentemente n.d.r.)". 

LA CRONACA

Coach Andreazza schiera il quintetto formato da Pedroni, Malbasa, Persico, Procacci e Fontana, mentre coach Bolignano manda sul parquet Catakovic, Quartuccio, Gobbato, Gatti e Magrini .

 

Pronti, via.. partenza energica dei valsesiani che attaccano con Catakovic; il lungo nero-arancio subisce fallo da Persico e in lunetta non sbaglia (2/2). In transizione, Pedroni perde palla, la recupera Magrini che offre un ghiotto assist a capitan Gatti che sgancia una sassata da tre punti  (0-5). Nell'azione successiva dei padroni di casa, Pedroni si fa perdonare la disattenzione andando a segno da tre punti ma ancora Magrini offre un assist a Gobbato che non esita a colpire con un canestro (3-7). Retine involate per quasi due minuti, sblocca Bianchi per i toscani, giri in lunetta per Quartucco e Fontana, Gloria arpiona un rimbalzo su tiro sbagliato di Fontana, assist per Magrini che va a colpo sicuro: 6-10 al 5'. Gite proficue in lunetta per Pedroni e Sodero (2/2 per entrambi) e successiva grande stoppata di Gloria che nega il canestro a Crespi. Bianchi in transizione sbaglia da due, Sodero cattura un rimbalzo, assist per Quartuccio che infila la retina avversaria (8-14). Pedroni prima e Gloria poi fanno 1/2 dalla linea della carità, Quartuccio subisce fallo da Pedroni e coach Andreazza chiama il primo time out all'8'. Al rientro sul parquet, Quartuccio in lunetta fa 2/2, mentre sull'altro fronte, la compagine toscana non riesce a bucare la retina avversaria. Ci pensa Malbasa a circa un minuto dalla prima sirena, Magrini prontamente risponde e Iardella va a segno. Il primo periodo si chiude a favore di Valsesia Basket: 13-19. 

Nel secondo periodo apre le marcature Magrini, Malbasa risponde da tre ma Sodero, su assist di Martina, scaglia un dardo da tre punti che fa esultare i tifosi valsesiani in tribuna (16-24).Si continua a lottare su ogni palla: capitan Gatti recupera una palla persa da Malbasa, passaggio a Sodero che lancia Gloria: il lungo valsesiano concretizza (16-26) e porta i suoi in vantaggio in doppia cifra. I toscani reagiscono prontamente con Bianchi che segna una tripla; le retine rimangono a secco per altri due minuti, poi segna Pedroni e coach Bolignano chiede il minuto di sospensione al 14'. In uscita dal time out, Gloria si impossessa di un rimbalzo offensivo e segna (21-28) ma poi manda Persico in lunetta (1/2). Successivamente ancora Gloria, su tiro non a buon fine di Quartuccio, cattura la palla e segna (22-30 ). I toscani tentano di rimanere a contatto con Persico che costruisce un mini break di 4-0,  Magrini caparbiamente risponde e Gloria va ancora in stoppata su Persico al 17' (26-32). Tre punti segnati dalla lunetta a firma Malbasa e Persico, ma questa volta è Sodero a confezionare un mini parziale di 4-0, costringendo Piombino a chiamare time-out a1'25" dal termine del secondo tempino, mentre il tabellone luminoso segnala il vantaggio dei nero arancio di sette lunghezze (29-36). Al rientro sul parquet, I gialloblù non mollano,  Bianchi segna un mini break di 5-0 ( canestro e tripla) ma Sodero risponde scagliando una bordata da tre! Gita in lunetta per Malbasa (2/2) e il secondo periodo si chiude ancora a favore dei vasesiani: 36-39

Al rientro dall'intervallo capitan Gatti fa subito la voce grossa: riceve un perfetto assist di Quartuccio e scaraventa la magic bomb che si infila dritta nella retina avversaria (36-42). I toscani non demordono e vanno a segno con Fontana e Malbasa, il grintoso Magrini risponde e Bertotti ci mette il carico su assist preciso di Quartuccio che, poco dopo, smazza un altro assist per capitan Gatti che sgancia la sua terza bomba (40-49). Per i toscani va a segno Fontana, Gloria su assist di Magrini segna dal pitturato e poi ancora Fontana segna due punti dalla lunetta al 25' ( 44-51). I toscani pressano e Malbasa costruisce un mini parziale di 4-0, ma ci pensa capitan Gatti con la sua magic bomb a ristabilire la distanza di sicurezza (48-54). Iardella subisce fallo va in lunetta e fa 1/2, l'immarcabile Magrini va a segno, subisce fallo da Fontana e segna anche il libero aggiuntivo (49-57). In transizione segna Pedroni, in lunetta Magrini segna 1/2  e, nel successivo possesso palla dei gialloblù, Pedroni ne approfitta per accorciare con una tripla. Il terzo tempino si chiude  ancora a favore degli Eagles : 54-58.

Nell'ultimo periodo apre le danze Iardella, al quale risponde lo scatenato Magrini con un mortifero mini break di 6-0 (56-64) e al 34' la Solbat chiama time out. Al rientro dal minuto di sospensione, la compagine toscana reagisce con Persico e Iardella e questa volta è coach Bolignano a chiamare time out, spronando i suoi a non mollare (60-64). Al rientro in campo i toscani vanno subito a canestro con Persico, avvicinandosi pericolosamente ai valsesiani al 35' (62-64). A questo punto ancora Magrini, su assist di Sodero,  infila la bombazza che dà inizio alla cavalcata trionfale degli Eagles e alla festa partecipano capitan Gatti e Quartuccio  (62-71). La panchina toscana chiama  ancora time out a 2'48" dalla fine del match e al rientro  Pedroni in lunetta non è preciso (1/2), mentre Quartuccio va a segno con un importante canestro che porta i suoi ancora in doppia cifra di vantaggio a un minuto dalla fine del match (63-73). Ultimo time-out Solbat e al rientro in campo c'è ancora il tempo per Bianchi ad andare a segno ma la sirena finale decreta la vittoria di Valsesia Basket con il punteggio di 65-73. I ragazzi di coach Bolignano corrono verso i propri tifosi a festeggiare insieme questa bella vittoria! 

E' iniziato sotto una buona stella il tour de force che vede impegnati i ragazzi valsesiani a giocare tre partite in sette giorni: dopodomani, mercoledì 1 novembre, turno infrasettimanale al Pala Loro Piana di Borgosesia, palla a due ore 18:00, contro la corazzata Fiorentina e sabato sera in trasferta a Varese contro Robur et Fides, squadra energica e motivata. Gli Eagles già da oggi sono in palestra per preparare con attenzione e concentrazione la prossima tostissima partita di mercoledì contro Fiorentina Basket.

E voi, tifosi valsesiani, accorrete numerosi e calorosi al palazzetto per sostenere e incitare i nostri fantastici ragazzi con il tifo e l'affetto di sempre! Vi aspettiamo, ora più che mai........

# GOOOOEAGLESS!! 

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket