Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET CEDE SUL FINALE A DOMODOSSOLA.

Lunedì 10 Aprile 2017 in Prima Squadra

 

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A                28^ GIORNATA (13^ RITORNO)

 

VINAVIL CIPIR DOMODOSSOLA: 75

G.S. GESSI VALSESIA BASKET :  71

Parziali: 16-18; 22-16; 11-17; 26-20.

 

VINAVIL CIPIR DOMODOSSOLA: Hidalgo 12, Foti 19, Realini 4, Orsini 5, Petricca, D’Andrea 14, Bianconi 5, Serroni 5, Avanzini 4, Tuci 7.

 Coach: Alessio Fioravanti

 

VALSESIA BASKET: Savoldelli 8, Gay 6, Cozzoli 13, Mercante 6, Gatti 11, Molteni 11, Caversazio 5, Lenti 8, Visentin 3, Bertotti ne.

Coach: Marco Albanesi    Vice.All.:  Claudio Carofiglio  -  Ass.all.: Francesco Gagliardini

Prep.fisico: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

 

ARBITRI: Sigg. Rubera Lanfranco di Roma e Barbieri Mauro Davide di Roma

 

Poteva essere l'occasione di dare una spallata definitiva alla classifica, di conquistare i tanto desiderati due punti, di dare una bella soddisfazione ai molti tifosi valsesiani, giunti a Domodossola per incitare e sostenere i propri beniamini, ma così non è stato. Sul parquet del Pala Raccagni di Domodossola, Valsesia Basket arresta la sua corsa verso i playoff cedendo nel finale 75-71, ma soprattutto incappando in errori che si ripetono con preoccupante e regolare cadenza quando si gioca lontano dal Pala Loro Piana; su tutti, il calo di concentrazione, attenzione ed energia che porta a commettere alcuni sbagli nelle fasi decisive della gara, togliendo la necessaria lucidità. Nel commento post partita, coach Marco Albanesi esprime tutta la propria amarezza per l'esito del match:" Stasera abbiamo decisamente fallito quella che ritenevo una prova di maturità importante. È stata la solita Gessi da trasferta di questo girone di ritorno. Giochiamo finché ci lasciano giocare poi, appena salgono pressione e intensità, facciamo un passo indietro. Sicuramente l'uscita di Mercante per infortunio ha influenzato la partita ma quando in casa tiriamo col 40% da 3 punti siamo tutti leoni; in trasferta, dove bisogna essere più solidi, dimostriamo tutti i nostri limiti di energia e maturità. Se gli avversari vanno al ferro ogni penetrazione e fanno azioni da 6 tiri c'è poco da dire, se non che questa Gessi oggi non merita i playoff".

Coach Fioravanti alla palla a due manda in campo Foti, Realini, Serroni, Bianconi, Tuci. Dall’altra parte coach Albanesi punta su Savoldelli, Cozzoli, Mercante, Lenti e Caversazio. Il primo periodo inizia con una tripla di Realini, poi due viaggi in lunetta per Caversazio e Lenti (4/4) , stilettata da tre punti dall’angolo a firma Mercante, carica Cozzoli, Bianconi in lunetta fa 2/2, ancora Marcello Cozzoli spara da tre punti e poi  ancora Mercante, che su assist preciso di Savoldelli, va a colpo sicuro (5-14).  Time- out di Fioravanti al 4’ e al rientro sul parquet Foti segna da tre punti, Visentin e Mercante vanno in lunetta  (1/2 per entrambi),  ancora Foti segna la sua seconda tripla e coach Albanesi chiama time out al 8’. Al rientro in campo segna Molteni, replica Foti da sotto e Orsini colpisce da tre punti. Il primo tempino termina con Gessi avanti di due lunghezze: 16-18.

In avvio di secondo quarto è Avanzini con una tripla a far mettere il naso avanti a Domo, ma capitan Gatti e Molteni scaldano le mani e colpiscono con precisione dai 6,75 (19-24). Purtroppo, il secondo periodo vede l’uscita dal parquet di Jacopo Mercante (giocatore al momento in fantastica forma) per infortunio alla caviglia sinistra, che sicuramente ha penalizzato e destabilizzato la squadra valsesiana nel prosieguo del match. Solo in settimana si saprà l’entità dell’infortunio occorso al nostro giocatore, per il momento il nostro più affettuoso in bocca al lupo: forza Jacopo, siamo tutti con te, recupera presto! Dopo l’uscita forzata di Mercante, le due compagini iniziano a duellare a botta e risposta: giro in lunetta produttivo per D’Andrea e Molteni (2/2 per entrambi), tripla di Bianconi, (24-26) pareggio di tabella per D’Andrea e successivo sorpasso Domo sempre a cura di D’Andrea (28-26). Al 18’ mini parziale di 5-0 a firma Foti, che prima subisce fallo da Molteni e in lunetta non sbaglia (2/2) e poi trova la tripla del 33-26. I valsesiani non desistono e continuano a lottare con capitan Gatti che scaglia la sua seconda bomba e ricuce, ma Foti con caparbietà risponde con un’altra tripla (36-29). Savoldelli con tenacia trova un gioco da tre punti (canestro + libero), D’Andrea replica da sotto e infine l’ultima parola spetta a Cozzoli che va con decisione a canestro. Il secondo periodo termina con i padroni di casa in vantaggio di 4 lunghezze: 38-34.

Al rientro dalla pausa lunga, valzer di triple: inizia Foti, risponde subito Savoldelli, colpisce anche Caversazio e chiude la festa capitan Gatti che sorpassa al 25’ (41-43). Gli ossolani reagiscono con Tuci, ma su transizione nero-arancio, Visentin schiaccia a canestro (43-45) e Domo chiede il minuto di sospensione. Al 26’ Tuci segna dal pitturato, subisce fallo, va in lunetta e segna il libero aggiuntivo, rimedia Gatti, va a segno D’Andrea, Savoldelli lancia Lenti che segna da sotto, Avanzini si fa un giro in lunetta (1/2) e, a una manciata di secondi dalla fine del terzo periodo, segna Molteni. Il terzo parziale si chiude a favore di Valsesia Basket 49-51.

Ad inizio dell’ultimo giro d’orologio, le due squadre continuano a tenere botta e si sfidano a viso aperto, sostenute e incoraggiate correttamente dalle proprie tifoserie che non hanno mai smesso di incitare i propri beniamini. Apre le marcature D’Andrea, risponde Savoldelli, segna Hidalgo, replica Lenti (53-55). Ancora gli ossolani a segno con Orsini e D’Andrea che sorpassano, Lenti (mvp del match con 21 di valutazione finale, 8 punti, 11 rimbalzi catturati, bravo Tanque!)  riporta la parità, Domodossola non realizza, Gay ne approfitta, scaglia il suo dardo da tre e scappa (57-60). Con la forza della disperazione Penny Hidalgo trova ben due giochi da tre punti (63-60)  rimettendo in carreggiata i suoi, ma Cozzoli non ci sta e scaraventa in retina avversaria la sua bordata da tre punti al 34’: 63-63. Ora si lotta davvero su ogni palla: Hidalgo si butta nella mischia, subisce fallo e in lunetta non sbaglia (2/2) 65-63. Passa un minuto, si alzano scudi in difesa, poi segnano Tuci e ancora Hidalgo ( 69-63), mentre sugli spalti la partita viene seguita con il cuore in gola dalle tifoserie. Con grinta Molteni va a canestro, risponde Serroni, capitan Gatti offre un assist a Gay che segna la tripla del -3 (71-68) e Domo chiama time out quando resta poco più di 1 minuto da giocare. Al rientro in campo Serroni segna da tre punti, Cozzoli risponde con la stessa moneta ma non c’è più tempo….. anzi,  c’è ancora il tempo per il tiro libero realizzato da Realini (1/2) che spegne definitivamente le speranze dei valsesiani di uscire dal Pala Raccagni con l'ambito referto rosa. Finisce 75-71, Domo festeggia la vittoria, ma comunque tantissimi applausi  ai ragazzi valsesiani da parte dei Dunkers e dai tantissimi tifosi giunti numerosi a Domodossola per sostenere i nostri ragazzi.  

Forza ragazzi, ora resettate tutto velocemente, risollevate la testa, restate uniti,  questa settimana lavorate tanto e bene in palestra con serietà, abnegazione ed umiltà e giocate queste ultime due partite di regular season con energia, coraggio, determinazione, grinta, ma soprattutto con tanto, tanto cuore! 

Appuntamento imperdibile per i tifosi valsesiani lo scontro diretto di sabato 15 aprile 2017 al Pala Loro Piana di Borgosesia, palla a due alle 21:00, per l'anticipo pasquale contro la corazzata Bottegone Sant’Angelo, squadra tostissima ed agguerrita, a 30 punti in classifica insieme a Valsesia Basket, Empoli e Montecatini. Ai ragazzi di coach Albanesi deve tornare subito la voglia di riscatto, la voglia di ricominciare a vincere per continuare a coltivare un sogno…

Ora più che mai, uniti si vince e….. “Noi vogliamo questa vittoria!”….

Sempre.........

# GOOOEAGLESS!!

 

http://www.valsesiabasket.it/

                             Maria Letizia Bertini (Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)

                                  Marco Pimazzoni (Vice Ufficio Stampa G.S. Valsesia Basket)