Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VITTORIA MERITATISSIMA DEGLI EAGLES SU OLEGGIO: IL DERBY E' ANCORA NOSTRO!!

Lunedì 16 Febbraio 2015 in Prima Squadra

CAMPIONATO  DNB  GIRONE A   22^ GIORNATA

 

G.S. VALSESIA BASKET:    71

OLEGGIO MAGIC BASKET: 61

Parziali: 19-17  40-36  61-49


 

 

G.S.Valsesia Basket: Quartuccio 5, Chirio 2, Hidalgo 18, Laudoni 13, Paolin 7, Gatti 8, Berardi, Sacchettini 4, Santarossa 14, Meacci ne.

                             Coach: Lorenzo Pansa  Ass. all.: Claudio Carofiglio  Prep.atl.: Luca Perona

Mamy Eu.Oleggio: Bernardi 10, Remonti, Battistini, Ferrari 9, Marini ne, Prato 2, Medizza 14, Marchetto ne, Sacco 13, Negri 13.

                          Coach: Pierfrancesco Zanotti     Ass.all.: Alessandro Mostardi, Alessandro Mattea.

ARBITRI: Sigg. Orsenigo Leoni Carlo - Spinelli Jacopo.

 

"Noi abbiamo Gessi nel cuore!" Questo lo striscione che gli Ultras valsesiani hanno preparato ed esposto con orgoglio ieri sera per inneggiare  ai propri beniamini, dimostrando un attaccamento alla squadra veramente encomiabile! Infatti il palazzetto era stracolmo di tifosi festanti e molto calorosi con la squadra valsesiana, che non hanno mai smesso di incitare e sostenere con affetto, mentre da Oleggio sono arrivati molti supporters al seguito degli squali, con la speranza di tentare il colpaccio e battere i cugini valsesiani!  Le aspettative della tifoseria locale non sono state disattese, e gli Eagles di coach Pansa, nonostante l'assenza di capitan Picazio e ancora postumi di acciacchi fisici e malanni stagionali, hanno dimostrato di essere una squadra solida, con gli attributi e una gran capacità di reazione, mettendo in cassaforte il derby con Oleggio con una prestazione monster, mentre i sostenitori di Oleggio hanno preso atto con amarezza che la Gessi è veramente una bella realtà del basket piemontese, inchinandosi per la seconda volta alla freschezza fisica degli Eagles.

Coach Pansa schiera a sorpresa in starting five il giovane Matteo Berardi, prodotto del settore giovanile borgosesiano, facendolo così esordire per la prima volta nella sua carriera in serie B proprio davanti al suo pubblico, regalandogli una vera e propria standing ovation! Insieme a Berardi scendono sul parquet Quartuccio, Laudoni, Gatti e Santarossa, mentre coach Pier Zanotti schiera il quintetto formato da Bernardi, Ferrari, Medizza, Sacco e Negri. Pronti, via... partenza a razzo delle compagini piemontesi, che si sfidano a viso aperto e senza nessun timore reverenziale. Inizia le danze Santarossa per la Gessi, ma Oleggio ribatte con una bomba di Bernardi, e poi  di seguito Negri e Sacco per Oleggio, ancora Santarossa e Gatti per Valsesia ed infine Laudoni riporta il punteggio in perfetta parità: 8-8; subito dopo il nostro arrembante e determinato play Quartuccio scalda il ferro avversario con una spettacolare bomba! Coach Zanotti chiama  time-out al 7' su punteggio favorevole ai padroni di casa 11-8. Si torna a giocare e a combattere, l'inarrestabile e bravo Santarossa  buca la difesa avversaria e subisce fallo va in lunetta e fa 2/3, l'ottimo Paolin, ancora debilitato dal fastidioso dolore alla schiena, dà man forte ai compagni e va a segno, replica Sacco con una bomba e Prato dalla lunetta e il match e' ancora in perfetto equilibrio: 15-15. Coach Pansa manda in campo il folletto Hidalgo, che in un amen piazza due canestri consecutivi; ancora il tempo per un canestro di Sacco e si chiude il primo  periodo con Gessi avanti +2: 19-17.

 

 

 

Dopo il minuto di pausa, si torna sul parquet e gli squali sono sempre più determinati, sfidano i cugini valsesiani con veloci e improvvise folate offensive di Sacco e Ferrari , ribatte il pistolero Sacchettini, che cerca di tenere testa agli avversari con caparbietà e riporta in parità il match 21-21; sorpasso Oleggio con Medizza che va due volte in lunetta e segna tre punti, non ci sta Santarossa che scaraventa un terribile dardo da tre che infila il canestro avversario: 24-24! Si combatte punto su punto, Bernardi va a segno con una bomba e poi via via sorpassi e contro-sorpassi con Negri, Hidalgo, il gladiatore Laudoni, che ruggisce a ogni punto conquistato, e poi ancora l'immarcabile Hidalgo che firma il 33-32 per i valsesiani. Siamo al 17' e coach Zanotti chiama time-out e sprona i suoi; si torna sul parquet, Sacco va a segno, ribatte ancora Hidalgo, Laudoni suona la carica e va a segno per ben due volte consecutive, replica Negri con un canestro, possesso palla Gessi, ancora Laudoni in attacco viene fermato fallosamente, va in lunetta e fa 1/2: 40-36 e si va tutti a riposo con Gessi avanti + 4!

 

Al rientro dalla pausa lunga la musica non cambia: batti e ribatti, ancora Santarossa va a segno, Chirio e Quartuccio  portano avanti palloni preziosi per Paolin, Laudoni, Sacchettini e Hidalgo che sistematicamente bucano la difesa avversaria andando a canestro,mentre Sacco, Negri, Ferrari e Bernardi tentano di riprendere il controllo del match ma ..... siamo al terzo periodo e in questa fase, di solito, la Gessi è in rimonta: i ragazzi di Pansa non si smentiscono e l'inerzia della partita sembra prendere la direzione degli eagles! Al 26'  time-out chiesto da  Oleggio sul punteggio di 53-45 per i valsesiani; si torna a giocare e ancora lo scatenato "Shaqui" Hidalgo, vero incubo della difesa novarese, si avvita su se stesso e segna, replica Medizza per gli squali, mentre Gatti in lunetta fa 1/1. Il possesso palla è ancora dei valsesiani,  Hidalgo offre uno spettacolare assist al bravissimo e irriducibile Gatti che, con freddezza, lancia un dardo da tre che buca la retina avversaria: pubblico in delirio, bolgia infernale, applausi a scena aperta! Ancora una fiammata di Medizza e un'altra scorribanda di Hidalgo che va a segno, e si chiude il terzo periodo con i nero-arancio che allungano il vantaggio sugli avversari di ben 12 lunghezze: 61-49!

Immagine 092-001gatti

Ultimi dieci minuti importanti per la squadra di Lorenzo Pansa; il nostro risoluto e preciso play Andrea Chirio fissa dalla lunetta il massimo vantaggio 63-50 e poi vanno ancora a segno Ferrari per Oleggio e Hidalgo per Valsesia. Al 35' time-out Oleggio: coach Zanotti tenta di motivare i suoi giocatori, si torna sul parquet e i ticinesi iniziano ad aggredire e tentano di sporcare tutte le linee di passaggio dei valsesiani. Ferrari mette in pratica i consigli del proprio coach andando di forza a segnare una tripla, Medizza scappa dalle marcature e va a schiacciare a canestro. Ci pensa ancora Santarossa a far venire il batticuore dalla felicità ai tifosi locali, con un'altra spettacolare bomba che ricaccia indietro Oleggio: 68-57. Medizza segna il canestro della disperazione, Ferrari va a fermare fallosamente Paolin: quinto fallo e uscita di scena per il capitano degli squali. Il nostro indomito Paolin va in lunetta e fa 1/2; possesso palla Oleggio, Paolin commette fallo su Negri, anche per lui quinto fallo e si accomoda in panca. A 1'06" dalla fine della partita, coach Pansa chiama time-out, carica i suoi e chiede loro di chiudere il match; si torna a giocare gli ultimi secondi, Negri in lunetta fa 2/2, il nostro Gatti, lanciato in attacco subisce fallo e dalla linea della carità è chirurgico: 2/2 e inchioda definitivamente il tabellone sul punteggio finale di 71-61 per Valsesia Basket! Suona la sirena, partita finita, derby vinto, esplode il palazzetto! Tutti in piedi per questa bella, avvincente e stra-meritata vittoria degli Eagles, che hanno condotto gran parte del match con autorità e caparbietà! Grande risposta dai ragazzi della panchina, dimostrando che questa è una squadra vera, grintosa, unita e determinata. Il nostro abile e grande coach Lorenzo Pansa, stanco e lievemente influenzato, è molto soddisfatto per la prestazione dei suoi giocatori, elogia la grande capacità  dei suoi ragazzi per aver gestito al meglio la partita e di non avere mai mollato  l'intensità del gioco! Rituale, bellissimo passaggio degli Eagles sotto la curva a dare il "cinque" ai propri tifosi,festanti e impazziti di felicità! Bravi ragazzi!

 

Prossimo appuntamento per i ragazzi valsesiani sarà in trasferta a Varese sabato 21-02-2015 alle ore 20:30 presso il C.S."Campus" Via Pirandello,31 Varese contro Coelsanus Varese, squadra reduce da tre sconfitte consecutive,dove l'imperativo è quello di rialzare subito la testa. Partita dunque difficile e  impegnativa per gli Eagles; occorre mantenere alta la concentrazione ed allenarsi in settimana con serietà e dedizione.Tifosi valsesiani, il terzo posto in classifica è una bella soddisfazione..vogliamo, dobbiamo difenderlo a tutti i costi, quindi, se potete, Varese è vicina,e i vostri beniamini vi attendono numerosi,per supportarli con l'affetto e il tifo di sempre! Sesto uomo in campo....vi aspettiamo! Tutti insieme grideremo.....GOOOOOOEAGLESSSS!!!!