Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

UNDER 17 VS COLLEGE A

Lunedì 16 Dicembre 2013

UNDER 17 Reg. - 9 Giornata Andata
College Basketball A - Gessi Valsesia  54 - 62 (12-26; 27-41; 38-56)

Borgosesia: Vercelli G., Bouzerda, Mazzola 4, Perucca 9, Vietti 13, Zanirato 2, Varola 23, Bordignon 11, Zanolo, Bashtannik, Basso, Scansetti. All: Gagliardini – Cerri 
College A: Godi 8, Bonanno 2, Cerutti 7, Faletti 2, Corbu, Savoini, Zanetta 4, Janieri 6, Tiano 15, Allais 1, Fiammingo 4, Zanetti 5. All: Bozzato 

Vittoria molto importante per l'Under 17 Gessi Valsesia, che espugna il parquet di Borgomanero contro la prima in classifica College A, unica imbattuta fino a questa giornata.Gli ospiti sono entrati in campo da subito con grande intensità difensiva, mettendo in difficoltà gli avversari già dai primi minuti di gioco. Le squadre si affrontano uomo contro uomo ma la Gessi pressa su tutto il campo e recupera moltissimi palloni, che spesso tramuta in contropiedi e produce il primo break partita; infatti il College, nonostante il time out dopo appena due minuti di gioco, non riesce a trovare soluzioni all'ottima difesa valsesiana e il primo quarto si chiude sul 12-26.Nel secondo periodo arriva puntuale la reazione dei padroni di casa ma la Gessi non si scompone e risponde colpo su colpo con i canestri di Vietti, Bordignon, Mazzola e Varola, molto precisi a punire anche da fuori il passaggio a zona del College che si vede quindi costretto a tornare alla difesa individuale. Il periodo rimane quindi all'insegna dell'equilibrio, il parziale è di 15-15, ma all'intervallo la Gessi è avanti di 14 punti.Il quarto più bello degli ospiti però è il terzo, Borgomanero riesce ad alzare la sua intensità difensiva, i contatti, fallosi e non, aumentano molto rispetto al primo tempo, ma la Gessi rimane sempre in doppia cifra di vantaggio, con buonissime prove in regia di Perucca e Vercelli, che non perdono palloni e gestiscono perfettamente il ritmo dell'attacco della propria squadra, tanto è vero che il divario fra le due squadre cresce ancora e il quarto si chiude sul 38-56.L'ultimo quarto di gioco è l'unico vinto dai padroni di casa, che però non riescono mai ad avvicinarsi sotto gli otto punti finali. La Gessi sbaglia molto in attacco in questa frazione, complice anche un po' di tensione per il bel risultato che stava maturando, ma in compenso non commette errori in difesa e alla fine può giustamente esultare per la bella vittoria.