Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

LE AQUILE VALSESIANE SPICCANO IL VOLO!

Lunedì 11 Novembre 2013 in Prima Squadra

CAMPIONATO DNC
ABC CANTU' : 72 - GESSI VALSESIA BASKET : 78

ABC CANTU': Pagani, Carpani 5, Molteni Marco 11, Molteni Mattia 13, Pifferi 7, Pedalà 5, Scuratti 7, Zugno 19, Siberna 3, Ukaegbu 2.     ALL. : Antonio Visciglia.
GESSI VALSESIA BASKET: Taffettani 5, Gallina, Picazio 32, Barbero 17, Somaschini 3, Radovanovic 6, Berardi ne, Castagnetti 5, Vercellino 8, Giadini 2.     ALL. : Alberto Zambelli.
ARBITRI: Gianni Belcuore di Pertengo e Luca Falletta di Loano.

Con grande umiltà e con un grande cuore, la Gessi Valsesia Basket fa lo sgambetto anche a Cantù, che perde l'imbattibilità proprio come era toccato precedentemente a Gazzada e Oleggio. L'etichetta di "matricola" cucita addosso alle aquile all'inizio di campionato, non è molto piaciuta probabilmente ai ragazzi di coach Zambelli, che stanno dimostrando invece, di partita in partita, di avere grande carattere, tecnica e forma strepitose. E così sabato sera, nel tempio del basket canturino in piazza Parini, i sesiani hanno inflitto il primo dispiacere stagionale all' ABC Cantù.


Nel primo quarto partono determinati i padroni di casa, ma dopo un solo minuto di gioco perdono il proprio capitano Davide Pagani per un infortunio. Al suo posto coach Visciglia si affida al talento siciliano di Ruben Zugno, che sarà determinante nel corso del match. In questa prima fase di gioco i brianzoli si dimostrano molto aggressivi, mentre le aquile tentano di frenare lo slancio dei padroni di casa. Dopo circa 5' i valsesiani si trovano sotto di 9(18-9), ma il gigante Radovanovic assesta due bombe, subito imitato da Taffettani, che riportano la gara in temporaneo equilibrio. Reagiscono con veemenza i canturini che si riportano in zona tranquilla concludendo il primo quarto avanti 24-19.

Nel secondo periodo si combatte colpo su colpo. Inizia Picazio per Gessi, replica Mattia Molteni con due triple, seguito da Marco Molteni con un canestro che riporta Cantù a +11. La Gessi non ci sta proprio a subire gli assalti dei padroni di casa e così capitan Barbero con due stilettate dai 6,75, fa capire a i suoi che è giunta l'ora di sfoderare la classica grinta! Pierpaolo Picazio sale in cattedra e sguscia più volte dal blocco difensivo di Cantù, facendo registrare prima della pausa lunga +16 punti personali solo nel secondo quarto. Per un soffio i nero-arancio non riescono ad agguantare la parità e si va a riposo a -2 (46-44).

Al ritorno dalla pausa lunga la musica non cambia. Aggressive entrambe, le due squadre se la giocano ancora punto a punto. Si fa avvincente e combattiva la partita, con un Picazio scatenato in campo che prima pareggia il conto con una tripla(48-48), poi con ancora una bomba mette la freccia e sorpassa Cantù! Dopo il primo momento di sorpresa ed incredulità, i ragazzi di Visciglia trovano la forza di reagire sorpassando i ragazzi valsesiani che non ci stanno e lottano strenuamente con il gladiatore Vercellino e Maurizio Giadini, grande e generoso atleta che, oltre ad essere un ottimo regista, sigla pure allo scadere del terzo periodo  la perfetta parità 61-61.

Nell'ultimo quarto, Gessi allunga grazie a Vercellino e Picazio, ma l'ottimo Zugno dimostra di essersi guadagnato la fiducia del proprio coach, che l'aveva preferito ad altri nel cambio con l'infortunato Pagani. Ma è ancora il capitano delle aquile, il grande Alessandro Barbero, che segna un canestro importantissimo e dà la sveglia ai suoi! Il quintetto brianzolo si fa sotto e Mattia Molteni fa partire una spettacolare tripla che rimette tutto in discussione(71-73); Marco Molteni accorcia ulteriormente, ma ai tiri liberi "Pica" non si fa condizionare dalla paura di sbagliare(2/3). Allo scadere viene lanciata a Castagnetti la palla che viene liberatoriamente schiacciata dal valsesiano, suggellando la bella vittoria delle aquile!

E' stata proprio una bella partita di basket, giocata con agonismo da entrambe le squadre, ma i ragazzi di Zambelli ci hanno messo, come sempre accade, anche tanto cuore e determinazione. Bravi ragazzi!                                            

Ora i valsesiani, dopo la quinta vittoria consecutiva e con il morale alle stelle, dovranno affrontare una delle trasferte più lunghe, sabato 16/11/2013 a La Spezia.

GOOOOOOOOOEAGLES!!!