Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET SFATA IL TABU’ DEL PALA LORO PIANA: UNITI SI VINCE!

Giovedì 25 Ottobre 2018 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     4^ GIORNATA ANDATA

 

 

VALSESIA BASKET: 88  

VIRTUS SIENA: 60

Parziali: 26-17; 50-34; 73-48.

 

Valsesia Basket : Criconia, Cernivani 28, Brigato 4, Robino,  Dessì 8, Gloria ne, Vercelli, Ambrosetti 8, Pisoni 7, Ourobagna 11, Quartuccio 4, Panzieri 18.

Coach: Domenico Bolignano            Ass. coach: Marco Cardano.

 

Virtus Siena : Pucci 7, Bianchi 10, Simeoli 4, Baldinotti ne, Olleia 15, Imbrò 10, Ndour,  Nepi 5,Gnecchi, Guilavogui ne, Stepanovic 6, Orsini 3.

Coach: Maurizio Tozzi

 

Arbitri: Sigg. Spinelli Jacopo di Cantù (Co) e Castellano Vito di Legnano (Mi).

 

Con una grande prova di personalità, sostanza, cuore, ma soprattutto di squadra, gli Eagles  ieri sera, nel primo turno infrasettimanale del campionato di serie B Girone A, hanno  aperto le ali e spiccato il volo, andandosi a conquistare una meritata vittoria e i canonici due preziosissimi punti contro la compagine toscana di Virtus Siena. Le richieste fatte da coach Bolignano dopo lo stop interno con San Miniato, cioè di mantenere sempre alta l’attenzione e la concentrazione, sono state totalmente recepite ed applicate dai ragazzi valsesiani, che sono scesi sul parquet del Pala Loro Piana determinati e concentratissimi. I Boliboys hanno potuto contare ancora una volta sui propri tifosi e sui Dunkers, che hanno incitato costantemente e senza sosta i propri beniamini che hanno ricambiato l’affetto e il sostegno regalando ai tifosi valsesiani il primo successo stagionale tra le mura diventate finalmente amiche del Pala Loro Piana!  Una bella iniezione di fiducia per la compagine nero-arancio, nonostante le assenze di Gloria e l’infortunio di Criconia dopo soli tre minuti di gioco, mentre Brigato sta costantemente ritrovando la forma dopo settimane lontano dal parquet per un grave infortunio. In una grande prestazione di squadra, Valsesia Basket ha tirato col 67% da due, col 29% da tre e con l’82% ai liberi, preso 45 rimbalzi contro i 25 degli ospiti e perdendo solo 10 palloni e non si può non sottolineare la grande prestazione di Stefano Cernivani, mvp con 28 punti e 28 di valutazione.

Particolarmente felice e soddisfatto coach Domenico Bolignano ,che commenta così il match di ieri sera:” Intanto complimenti a Siena che si è sbattuta per tutti i quaranta minuti. Per quanto riguarda il match, sapevamo perfettamente che era una partita ostica dal punto di vita mentale: venivamo infatti da una sconfitta in casa contro San Miniato, che ha dimostrato di essere un’ottima squadra, dopo essere stati in vantaggio per venticinque minuti e dovevamo affrontare una nostra involuzione interna dovuta ai tanti infortuni che non ci hanno permesso di allenarci al meglio. Abbiamo però utilizzato al meglio la panchina cambiando qualche ruolo; alla fine quello che importava di più è che ci fosse una prova di carattere da parte della squadra, per archiviare definitivamente quella che è stat l’ultima partita. Abbiamo lavorato con tante rotazioni e questo alla fine ci ha dato ragione. Avevo chiesto ai ragazzi una grande prova di carattere e di squadra e la risposta importante c’è stata con un’ottima prova da parte di tutti, nessuno escluso, e da lì dovremo ripartire. Sappiamo che sabato avremo una partita abbastanza proibitiva con Omegna ma a noi va bene qualsiasi risultato: andremo a Verbania con l’intenzione di giocare la nostra partita, ma soprattutto giocare con serietà per continuare a crescere. Faccio i miei complimenti ai ragazzi perché hanno meritato questa vittoria e per la risposta importante che hanno dato”.

Valsesia Basket in campo con Criconia,Cernivani, Dessì, Quartuccio e Panzieri mentre Siena schiera sul parquet Pucci, Simeoli, Olleia, Imbrò e Orsini. Parte subito determinata la compagine di casa che apre le danze con Dessì, Panzieri costruisce un mini break di 4-0, segna Cernivani, Olleia risponde da tre, gite in lunetta per Panzieri (1/2) e Pucci, (2/2), Imbrò segna da tre, Dessì è preciso in lunetta (2/2), Olleia segna da sotto, Cernivani trova un gioco da tre punti ( canestro+libero aggiuntivo) Olleia pareggia i conti (14-14) Panzieri spara dalla lunga, Pisoni carica da sotto su assist di Cernivani  e coach Bolignano ferma il match a 1’40” dalla fine del primo parziale. Al rientro in campo, Cernivani fa 2/2 dalla lunetta, Bianchi segna da tre punti, ma subito lo scatenato Cernivani ripaga con la stessa moneta con una bomba e poi in lunetta fa 2/2. Il primo parziale termina con Valsesia Basket avanti 26-17.

Il secondo periodo lo apre Brigato, glaciale dalla linea della carità (2/2), portando i suoi in primo vantaggio in doppia cifra ( 28-17) +11. Per i toscani va a segno Stepanovic ma subito Ambrosetti, in campo per far rifiatare Quartuccio, va a segno, Simeoli va al ferro ma ancora Ambrosetti con grinta scaglia un dardo da tre punti, Nepi in lunetta non è preciso, Cernivani scorribanda in area e va con decisione al ferro e subito dopo offre un ghiotto assist a Panzieri che segna dal pitturato al 15’ (37-22). I toscani reagiscono con Stepanovic, Pisoni va in tap in su tiro sporco di Cernivani, Pucci va in lunetta e fa 1/2 , capitan  Quartuccio, in penetrazione, taglia la difesa toscana come il burro e va con decisione al ferro  e sull’altro fronte Orsini segna da tre al 18’ ( 41-28). Le aquile valsesiane continuano a costruire gioco e a realizzare canestri: l’incontenibile Cernivani prima trova un gioco da tre punti ( canestro e libero aggiuntivo) e poi spara ancora un dardo infuocato dall’arco tra gli applausi dei tifosi valsesiani. Siena costruisce un mini parziale di 6-0 ad opera di Nepi ed Olleia, ma è ancora Cernivani che fa spellare le mani dei tifosi valsesiani quando spara da distanza siderale la sua terza bomba sulla sirena. Squadre a riposo, con Valsesia Basket saldamente in vantaggio di sedici lunghezze: 50-34.

Al rientro dalla pausa lunga, i toscani vanno subito a segno con Pucci e Simeoli, ma gli Eagles sono attenti ed agguerriti e rispondono con Panzieri, a segno dall’area e con Pisoni, che trova un gioco da tre punti realizzando un canestro e il libero aggiuntivo. Olleia in lunetta fa 2/2, Cernivani scaglia la sua quarta sassata da tre punti, Olleia a segno dall’area, Dessì va sicuro al ferro, Bianchi in lunetta fa 1/2, ancora il risoluto Panzieri segna due canestri consecutivi al 28’ costringendo coach Tozzi a chiamare il minuto di sospensione (64.44). Al rientro dal time out, gite proficue in lunetta per Olleia e Dessì ( entrambi 2/2), capitan Quartuccio con agilità segna da sotto e poi offre un assist a Panzieri che va sicuro al ferro (70-46). Imbrò segna i due liberi a disposizione e allo scadere del terzo parziale il giovane Ourobagna piazza un’incredibile bomba dall’angolo, che chiude il periodo ancora a favore dei valsesiani : 73-48.

L’ultimo giro d’orologio inizia con maglie ben serrate in difesa e per quasi due minuti le retine restano a secco, ma poi  l'ultimo parziale ricomincia come era finito il precedente: spettacolare bomba di Ourobagna, che però non si accontenta e piazza in un amen un bel canestro ed un’altra fulminea bomba che fa letteralmente impazzire i tifosi sugli spalti, facendo volare  le aquile a +33 (81-48). Ora i valsesiani giocano in scioltezza: anche il giovane Ambrosetti partecipa alla festa delle triple facendo male dalla lunga distanza, mentre per i toscani segna da tre Bianchi e coach Tozzi chiama time-out al 36’. Al rientro in campo, i toscani costruiscono un mini break di 7-0 ad opera di Bianchi, Imbrò e Stepanovic, Cernivani mette la sua ultima zampata da due, va a segno Imbrò e, a pochi istanti dalla fine del match, coach Bolignano manda in campo i giovani Vercelli e Robino, accolti e salutati con un’ovazione dai propri tifosi ed infine Brigato mette il sigillo alla partita : finisce 88-60.

I ragazzi di coach Domenico Bolignano hanno buttato sul parquet di casa tanta intensità, energia, carattere e cuore ottenendo una sospirata vittoria e facendo esplodere il Palazzetto con un liberatorio, lungo e sentito applauso! Al via poi i festeggiamenti con i festanti e soddisfatti tifosi valsesiani, che non hanno lesinato meritati applausi ed abbracci ai propri beniamini!

Nessun riposo per i ragazzi valsesiani: già da oggi si torna sul parquet per preparare con serietà il derby “ dei rubinetti” contro Omegna, in programma sabato sera a Verbania con salto a due alle ore 21:00. Forza ragazzi, sempre……

 

#GOOOEAGLES

#ILVALSESIABASKETSONOIO

 http://www.valsesiabasket.it/

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket