Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

GARA2 PLAYOFF A VALSESIA BASKET: UN MERCOLEDI’ DA ……AQUILE!

Giovedì 5 Maggio 2016 in Prima Squadra

CAMPIONATO SERIE B  GIRONE A    GARA2 PLAYOFF

 

GESSI VALSESIA BASKET:  77  

GR SERVICE CECINA :        64

Parziali (21-15, 23-14, 15-23, 18-12)


GESSI VALSESIA: Olivier Giacomelli 9 (2/3, 1/3), Renato Quartuccio 5 (1/3, 1/2), Simone Tomasini 17 (7/8, 0/4), Mattia Dotti 3 (1/1 da tre), Edoardo Giovara 4 (2/5 da due), Nicolo' Gatti 12 (2/2, 2/9), Dario Zucca 17 (7/10 da due), Gianluca Giorgi, Francesco Paolin 10 (4/7, 0/1) N.E.: Walter Santarossa
Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 30 21+9 (Renato Quartuccio 6) – Assist: 17 (Simone Tomasini 5)

Coach: Lorenzo Pansa              Ass.all.: Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini.

Prep.atl.: Luca Perona               Fisioterapista : Giuseppe Cerutti.

GR SERVICE CECINA: Francesco Fratto 15 (3/6, 2/3), Daniele Toscano 5 (1/3, 1/1), Leonardo Zaccariello 7 (2/5 da tre), Maurizio Del Testa 10 (2/4, 2/4), Giacomo Dell'Agnello, Antonio Gambolati 10 (5/8, 0/3), Lorenzo Caroti 11 (2/2, 1/5), Giovanni Bruni, Devil Medizza 6 (3/5 da due) N.E.: Matteo Favilli

Tiri Liberi: 8/10 – Rimbalzi: 25 19+6 (Francesco Fratto, Antonio Gambolati 5) – Assist: 9 (Giovanni Bruni 4)

Coach: Federico Campanella     Ass.all: Giacomo Bandieri - Pio

 ARBITRI: Sigg. Giovannetti Giulio di Rivoli (To) e Bartolomeo Antonio di Cellino San Marco (Br).

 

 Che immensa , meravigliosa soddisfazione e quante emozioni ieri sera al Pala Loro Piana di Borgosesia, gremito da entusiasti e fantastici tifosi nero-arancio e dove Valsesia Basket si è aggiudicata con grande freschezza mentale e forte spirito di squadra gara2 playoff contro l’energica compagine toscana di GR SERVICE CECINA, col punteggio finale di 77 – 64! Come sempre, l’indispensabile sesto uomo in campo ha, con grande entusiasmo, scandendo cori e incitamenti fino a perdere la voce, sospinto la propria squadra alla vittoria! Gli Eagles, con vero spirito combattivo e con un grande cuore, hanno giocato una partita perfetta, con enorme soddisfazione di coach Pansa che ha lodato i suoi ragazzi nel post partita:” Sono estremamente contento – le sue prime dichiarazioni – perché non era facile. L’approccio mentale è stato perfetto; non dimentichiamoci che stiamo giocando senza il nostro unico “maggiorenne” della squadra (Il nostro immenso capitan Santarossa, fermo ai box per infortunio n.d.r.), e non è facile perché giochiamo contro una squadra forte e motivata. Abbiamo giocato 35 minuti perfetti, concesso qualche tiro da 3 punti, ma ci sta. I ragazzi hanno giocato una partita di energia non comune e questo deve essere assolutamente replicato in gara3, dove troveremo una squadra molto arrabbiata. Dovremo essere bravi: loro devono vincere e noi possiamo e vogliamo solo vincere!” E così, cari Eagles, ascoltando le sagge parole del vostro, nostro coach, tornate in Toscana consapevoli che ve la potete giocare fino in fondo, con agonismo, intensità, cuore e con tanta umiltà!

Gessi scende sul parquet con il quintetto formato da Giacomelli, Quartuccio, Giovara, Zucca e Paolin, mentre Cecina va in campo con Fratto, Zaccariello, Del Testa, Gambolati, e Caroti. Pronti, via partenza sprint delle due squadre; apre Zaccariello con una bomba, alla quale replica subito il grintoso Quartuccio che scaglia un dardo da tre, seguito da un canestro di Giovara e uno di Gambolati che pareggia (5-5). Si gioca con grande energia, e già dalle prime battute si intuisce che la determinazione dei ragazzi di Pansa è altissima. Il tenace Giacomelli spara la sua solita bombazza che infiamma il Pala, replicano per Cecina Caroti da sotto le plance, Fratto dalla lunetta(1/2) e Gambolati che sorpassa (8-10). Coach Pansa inizia le rotazioni, Giacomelli va a canestro subito imitato da Gatti; bomba di Del Testa, e sullo sviluppo dell’azione successiva, ottimo assist di Giacomelli per Paolin che va con abilità a canestro, infine Quartuccio ruba palla e segna (16-13). Coach Campanella chiama time-out a 1’57” dalla fine del tempino e istruisce i suoi. Al rientro in campo, delizioso assist di Tomasini a pistolero Zucca che segna, e poi ancora Zucca a canestro (20-13). Cecina incassa e reagisce con Caroti che viene fermato fallosamente da Dotti, in lunetta fa 2/2. Rapido attacco degli Eagles con Tomasini proiettato a canestro, fermato fallosamente da Bruni in lunetta fa 1/2. Termina il primo periodo con Gessi avanti 21-15.  

Il secondo quarto si apre con un incontenibile Tomasini che “buca” letteralmente la difesa avversaria (23-15). Da qui in poi il ritmo della transizione si fa altissimo: segnano per Cecina Fratto e Zaccariello con una bomba,  Tomasini e Paolin per i nero-arancio. Contropiede Gessi, palla tra le mani di Zucca che con decisione schiaccia a canestro e ruggisce, e poi ancora Zucca ruba palla e segna il canestro del +11 ( 33-22). I ragazzi valsesiani continuano a giocare in scioltezza, Cecina però non molla, lotta e segna con Medizza, ma bomber Gatti scalda la retina avversaria con la sua magic bomb che fa balzare in piedi i tifosi sugli spalti. Ancora minuto di sospensione chiesto dalla panchina toscana al 16’, con gli Eagles avanti +12 (36-24). Al rientro in campo Zucca prova a farsi largo tra la difesa avversaria ma viene fermato fallosamente: in lunetta fa 1/2 . Segna per Cecina Del Testa, di nuovo possesso palla nero arancio, veloce contropiede e Gatti segna da sotto su perfetto assist di Giacomelli. Il pubblico sugli spalti si diverte e incoraggia i propri beniamini con applausi a scena aperta. Cecina non demorde e con determinazione segna Gambolati da sotto, in contropiede Zucca si lancia nel pitturato e segna e subito dopo va a segno anche Tomasini. Un giro in lunetta per Giacomelli che segna 1/2  e tutti a riposo sul punteggio di 44-29.

 Al rientro dall’intervallo si continua a giocare con grande energia e concentrazione: a segno Del Testa, fallo di Giacomelli su Fratto che in lunetta non sbaglia 2/2, e infine Caroti in attacco segna da sotto  (44-35). Subito time-out Gessi, con Lorenzo Pansa che sprona i suoi giocatori a non mollare. Al rientro dal time-out, Zucca se ne va indisturbato verso la retina avversaria e non gli par vero di schiacciare con grinta la palla a canestro, con dedica ai tifosi; ancora Zucca subisce fallo da Gambolati e in lunetta non fallisce 2/2 (48-35). I toscani non demordono e combattono con decisione: in sequenza segnano Del Testa, Tomasini per Valsesia, Gambolati e Medizza (50-41). Un’ importante bomba del bravo Dotti e una cavalcata cost to cost di Tomasini fanno rifiatare gli Eagles (55-44). Caroti  va in lunetta fa 2/2, subito gli replica il risoluto Giovara; un altro veloce contropiede di Tomasini andato a buon fine ( 59-46), ma inaspettatamente per Cecina  la partita si riapre con due bombe consecutive a firma Del Testa e Toscano che riducono notevolmente il gap (59-52). Così termina il terzo periodo, con i nero-arancio avanti di sette lunghezze, ma con Cecina che inizia a crederci .

Inizia l’ultimo periodo, Fratto va a segno con Tomasini a terra dopo un contatto, due canestri consecutivi di Medizza e Toscano, e infine Fratto spara la bomba che vale la parità: 61-61 al 34’! Bolgia infernale sugli spalti: da una parte i tifosi di Cecina che danno la carica alla propria squadra, dall’altra i supporters nero-arancio che spronano i propri beniamini a non mollare e a giocare con il cuore ! Detto…fatto! Gli Eagles attivano la modalità “#super squadra, gioca con il cuore#”e  suonano la carica: inizia le danze Zucca da sotto ( mvp degli Eagles con 17 punti e 18 di valutazione!), Gatti sgancia il suo inconfondibile dardo da tre e Cecina chiama time-out a due minuti e mezzo dalla fine del match, con il tabellone luminoso che segna 66-61. Al rientro sul parquet, l’inarrestabile volo delle aquile non si ferma: segna il brillante Paolin, e poi Tomasini piazza un mini break di 4-0. Gli animi si surriscaldano, ma il capolavoro difensivo dei ragazzi di Pansa è encomiabile! In transizione Paolin subisce fallo da Zaccariello, va in lunetta e non sbaglia 2/2 (74-61); successivamente Zaccariello subisce fallo da Giorgi ma in lunetta non è preciso: 1/2 (74-62). L’attacco al ferro valsesiano di Gambolati dà buoni frutti, ma gli risponde prontamente Gatti dalla linea della carità (76-64). Ultimi istanti di grande intensità, ancora Giacomelli in attacco subisce fallo, va in lunetta e fa 1/2 : 77-64.

Suona la sirena che decreta la vittoria Valsesia Basket, che si aggiudica gara2 playoff con il punteggio finale di 77-64. Sugli spalti, tripudio dei tifosi valsesiani impazziti di gioia e tanti, tantissimi applausi e abbracci per i ragazzi del presidente Minoli, che esultano e corrono a festeggiare prima con il loro capitano che, seduto in panchina, non ha voluto far mancare ai suoi giovani compagni di squadra la sua presenza e i suoi preziosi consigli durante i minuti di sospensione, e poi con i propri scatenati tifosi!

Ora, per gli Eagles concentrazione totale: Domenica 8 maggio 2016 alle ore 18:00 presso il PalaPoggetti Via Toscana,2 a Cecina, si giocherà la “bella”, che decreterà chi dovrà vedersela con Unieuro Forlì.

Forza ragazzi giocate questa gara ancora con tanto cuore, con l’orgoglio, la determinazione e la passione che vi contraddistingue!

Fateci ancora sognare…..” Lotta dura, senza paura!” Ora più che mai……..

 

# GOOOOEAGLESS!!