Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET ESPUGNA LA TANA DEI LUPI E VINCE IL DERBY CONTRO OMEGNA!

Giovedì 17 Ottobre 2019 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     4^ GIORNATA  ANDATA

Una serata indimenticabile! In occasione della quarta giornata di campionato di serie B girone A, turno infrasettimanale di ieri sera, Gessi Valsesia Basket compie l'impresa e conquista per la prima volta in trasferta il "derby del rubinetto", gettando il cuore sul parquet del Pala Battisti di Verbania e superando la blasonata Paffoni Fulgor Basket con il risultato finale di 56-62. Una sfida che gli Eagles hanno meritato di vincere per la grande prestazione messa in campo con energia ed intensità, per il buon gioco di squadra mostrato, per la tenacia di resistere a ritmi alti e difese aggressive, per non aver mollato mai e per aver giocato con tanto, tanto cuore! Una Valsesia Basket grintosa, determinata, convincente, desiderosa di conquistare la vittoria e di dimostrare ai propri tifosi e agli irriducibili Dunkers, arrivati a Verbania per assistere al derby e che hanno sostenuto la squadra per tutti i 40 minuti di gioco, il proprio attaccamento alla maglia e la grande volontà di far bene : grandi tutti, uniti si vince!

Particolarmente sorridente e soddisfatto coach Domenico Bolignano:" Una vittoria importante perchè, come avevo detto domenica scorsa, era un peccato che i ragazzi non avessero raccolto effettivamente quanto costruito finora in allenamento. Era importante trovare la vittoria e noi l'abbiamo trovata in un campo sicuramente difficilissimo contro una squadra costruita per vincere il campionato. Finalmente mettiamo in bacheca due derby vinti, uno in casa ed uno fuori con Omegna! Devo dire bravi ai ragazzi, che hanno affrontato al meglio la partita e che hanno dato l'anima. I nostri avversari hanno dimostrato sicuramente di essere un'ottima squadra che non ha mai mollato fino alla fine, ma ieri sera i miei ragazzi erano galvanizzati e soprattutto sono riusciti ad esprimersi al meglio; la difesa in questa partita l'ha fatta da padrona, difesa che abbiamo visto crescere dalla prima partita fino alla terza, ed alla quarta finalmente è arrivata. Questa vittoria è di tutti: dai ragazzi allo staff tecnico che lavora dietro le quinte, che non appare mai ma che lavora tanto e senza sosta durante la settimana, ai Dunkers che anche ieri sera sono stati presenti e che si sono fatti sentire dall'inizio alla fine del match, che ci hanno incoraggiato e ci hanno dato la spinta finale anche quando forse stavamo un po' calando di intensità e ci hanno sicuramente aiutato. Ora testa a domenica prossima quando giocheremo in casa contro Costa D'Orlando: sarà una partita difficilissima con una squadra che sta facendo bene e ovviamente sarà una battaglia come tutte le partite". 

 

LA CRONACA : Paffoni in campo con Grande, Chiera, D’Alessandro, Arrigoni e Balanzoni, Gessi con Faragalli, Ingrosso, Cinalli, Di Meco e Cazzolato. Parte bene Omegna che al 6’ è già a +10 (12-2) e coach Bolignano ferma il match e scuote i suoi. Al rientro in campo gli Eagles reagiscono con energia e vanno a segno con Ingrosso con un tocco morbido da sotto, con Di Meco dal pitturato, con Faragalli da sotto le plance e con Cinalli con uno spettacolare cost to cost, mentre per Omegna segnano Balanzoni e Rizzitiello. Il primo periodo si chiude con i padroni di casa avanti 16-11. Nel secondo parziale l’inerzia del match è targata Valsesia: apre Petracca con un gioco da tre punti (canestro+libero aggiuntivo) e Ingrosso mette a segno il canestro della parità al 12’ (16-16). Da qui in poi si gioca punto a punto fino al sorpasso di Di Meco e Ingrosso ci mette il carico (22-28), ma per Omegna ci pensa Grande a ristabilire l’equilibrio con due canestri consecutivi e la panchina valsesiana chiama il minuto di sospensione al 18’ (26-28). Al rientro in campo Bedini scaglia una sassata da tre punti, va a segno Grande, capitan Cazzolato va al ferro su assist delizioso di Bedini e successivamente è ancora il capitano nero-arancio a scagliare una fantastica bomba di tabella, mentre Omegna segna con Grande che fa a metà dalla lunetta. Si va a riposo con Gessi avanti di sette lunghezze: 29-36. Al rientro dall’intervallo apre Di Meco da sotto, segna Balanzoni, ma capitan Cazzolato mette a segno il +9 esterno dal pitturato (31-40). Omegna reagisce con Balanzoni che trova un gioco da tre punti, ma gli Eagles sono attenti e sbarrano tutte le strade che portano al canestro nero-arancio. Segnano Ingrosso per i valsesiani e Arrigoni per i rosso-verdi e poi scudi in difesa fino al canestro di Balanzoni dopo quasi cinque minuti di retine a secco (38-42). Gli Eagles rispondono con Petracca dall’area, Chiera segna da tre punti, Ingrosso domina e segna da sotto ed infine Rizzitiello segna 2/2 dalla linea della carità e il terzo parziale si chiude con Valsesia Basket ancora avanti di tre lunghezze: 43-46. L'ultimo periodo si apre con Cinalli che fa a metà dalla lunetta, va a segno Ingrosso mentre la Paffoni prova ad accorciare con Balanzoni  e con la tripla di Chiera che porta i suoi a -1 (48-49). I valsesiani, a questo punto, suonano la carica, entrano in trance agonistica ed inizia lo show-time: Petracca segna dall’area, Ingrosso e Bedini scagliano due spettacolari dardi da tre mentre Omegna risponde con il solito Balanzoni. Time out Gessi al 35’ e al rientro sul parquet segna Arrigoni, risponde subito Di Meco dal pitturato, Grande segna da tre e poi fa 1/1 dalla lunetta (56-59). Il pubblico sugli spalti segue con il fiato sospeso gli ultimi istanti del match: la Paffoni sbaglia i tiri dell’aggancio, capitan Cazzolato invece è impeccabile e va sicuro al ferro, infine Ingrosso chiude la pratica con1/2 dalla lunetta. Suona la sirena, partita conclusa, tripudio in campo e sugli spalti!  Con grande umiltà e spirito di squadra gli Eagles mettono in ghiaccio una vittoria importantissima che sulla carta si presentava difficile e complicata. I nostri ragazzi sono stati entusiasmanti, hanno giocato un match praticamente perfetto condotto quasi sempre in vantaggio e amministrato fino alla fine con intelligenza, oculatezza ed autorevolezza: bravi ragazzi, grandi! 

 

Paffoni Fulgor Basket – Gessi Valsesia Basket  : 56-62.

Parziali: 16-11; 29-36; 43-46;

Paffoni Fulgor Basket: Carnaghi ne, Grande 13, Chiera 11, Maulini ne, Scali, D’Alessandro 3, Arrigoni 6, Di Emidio, Balanzoni 17, Manzani ne, Ndzie ne, Rizzitiello 6.

Coach: Giorgio Salvemini             Ass.coach: Edoardo Rabbiolini

Gessi Valsesia Basket: Faragalli 5, Ingrosso 18, Petracca 9, Cinalli 3, Dosic ne, Bedini 8, Vercelli, Di Meco 10, Cazzolato 9, Ambrosetti ne. 

Coach: Domenico Bolignano          Ass.coach: Giovanni Gagliardini – Francesco Gagliardini

Arbitri: Sigg. Di Luzio Francesco Belisario di Cernusco Sul Naviglio (Mi) e Cassina Francesco di Desio (Mb).

Nemmeno il tempo per potersi gustare appieno la vittoria che oggi è già tempo per gli Eagles di tornare sul parquet per gli allenamenti. Infatti domenica prossima 20 ottobre , con palla a due alle ore 20:30, tra le mura amiche del Pala Loro Piana di Borgosesia, Valsesia Basket ospiterà la compagine siciliana di Costa D'Orlando Basket del coach reggino Giuseppe Condello. 

Forza ragazzi!

Sempre….

#GOOOEAGLES

#CEROCISONOCISARO

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

 

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket