Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET GARA 2 PLAY-OUT : ANCORA VITTORIA DEGLI EAGLES E SERIE SUL 2-0!

Giovedì 2 Maggio 2019 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B              GARA 2 PLAY-OUT  

 

VALSESIA BASKET: 82

CECINA BASKET: 76

Parziali: 16-15; 41-39 ( 25-24); 61-56 (20-17); 82-76 (21-20).

 

Valsesia Basket : Criconia 10, Cernivani 6, Brigato ne, Robino ne, Dessì 7, Gloria 11, Vercelli ne, Ambrosetti 7, Pisoni, Ouro Bagna 6, Quartuccio 10, Panzieri 25.

Coach: Domenico Bolignano            Ass. coach: Marco Cardano.

Paradù Tuscany Ecoresort Basket Cecina : Malfatti 13,  Gaye 10, Murolo 12, Biancani 21, Mennella 5, Guerrieri ne, Barontini ne, Cicchetti 10, Bianco ne, Graziani 2, Salvadori 3, Filahi. 

Coach: Roberto Russo                    Ass. coach: Matteo Pio – Davide Elmi

 

Arbitri: Sigg. Bonotto Fabio di Ravenna e Cassinadri Andrea di Bibbiano (Re).

 

Con un’ottima prestazione di squadra gli Eagles vincono gara 2 play-out contro Cecina 82-76, portando la serie sul 2-0. Ora si “trasloca” a Cecina, domenica prossima 5 maggio 2019 al Pala Poggetti, dove gli Eagles tenteranno di chiudere la serie e di continuare così il lungo cammino verso la salvezza. Ieri sera un Pala “Loro Piana” caloroso e rumoroso ha accolto ed applaudito le due compagini che si sono sfidate a viso aperto senza risparmiarsi con atletismo ed energia. E anche ieri sera gli Eagles hanno potuto contare sull’apporto insostituibile e fondamentale dei Dunkers e dei propri tifosi, presenti numerosi e colorati sugli spalti a dare “man forte” ai propri beniamini: grazie di cuore sesto uomo in campo!

Soddisfatto coach Domenico Bolignano:” Al di là della prova di cuore e di carattere che sicuramente c'è stata dal parte di tutta la squadra, in questa gara 2 la differenza l'ha fatta la qualità espressa nel gioco che alla fine ha pagato. Una partita che, comunque, dall'inizio è stata messa da noi su binari importanti e, così come gara1, anche questa con un punteggio abbastanza alto: purtroppo in questa serie è difficile poter pensare di giocare delle partite a punteggio più basso, perchè iniziano a farsi sentire i cali fisici e, in una serie così lunga, in alcune situazione diventa psicologicamente anche più difficile. Nonostante questo ci abbiamo provato anche se con qualche rotazione in meno, preservando anche la situazione di Brigato ( out per infortunio n.d.r.) che comunque conteremo di averlo al più presto in campo. Dal punto di vista della qualità abbiamo disputato un'ottima prova, attuato ottime scelte, trovato una percentuale importante al tiro dettata soprattutto dal ritmo del gioco. Una prova importante nei momenti decisivi: a un certo punto del match siamo stati a +11, poi abbiamo fatto due/tre scelte che ci hanno riportato un po' indietro nel tempo nelle partite, ma poi siamo riusciti quasi subito a riprenderci dal trend negativo di queste scelte e riusciti a chiudere la partita meglio del solito. Quindi sono soddisfatto di questo e sono fiducioso, perchè in questo match siamo riusciti a mantenere il più possibile il piano partita preparato. Ancora non abbiamo fatto niente, sicuramente abbiamo fatto 2-0 e da calendario è una cosa quasi d'obbligo: avevamo però tutta a pressione dalla nostra parte e siamo riusciti ad affrontare bene queste due partite casalinghe togliendoci di dosso questa pressione e portando a casa due vittorie importanti. Ora abbiamo due match ball a Cecina, dove sicuramente la pressione sarà dalla loro parte: noi dovremo toglierci tutti i fantasmi dalla testa e cercare di andare lì a giocare a viso aperto sapendo che avremo una chance importantissima per provare a chiudere la serie il prima possibile e tornare in Valsesia.    

 

Valsesia Basket in campo con Cernivani, Dessì, Ouro-Bagna, Quartuccio e Panzieri, Cecina con Gaye, Murolo, Mennella, Cicchetti e Salvadori. Il primo quarto si apre con un canestro di Cicchetti, le squadre iniziano la lotta ma le retine rimangono a secco fino al 3’ quando Dessì pareggia i conti e poi pioggia di triple: inizia a sganciare Panzieri, risponde Murolo ed infine per gli Eagles spara da tre Cernivani e al 4’ il punteggio è 8-7. La lotta continua, capitan Quartuccio trova un gioco da tre punti ( canestro+libero aggiuntivo), Cicchetti segna da sotto e Murolo incrementa con un tiro dalla distanza, Gloria realizza dal pitturato e successivamente offre un assist a capitan Quartuccio che scaglia un dardo da tre punti, mentre dall’altro lato segna Gaye dalla lunga. Il primo parziale è a favore dei padroni di casa 16-15.

 Il secondo periodo lo apre Biancani con una tripla, Filahi interviene fallosamente su Gloria e il lungo valsesiano fa 1/2  dalla lunetta, Cicchetti va a canestro, Criconia fa male dalla distanza e riporta i suoi in parità all’11’ (20-20). I toscani contrattaccano con Biancani, ma capitan Quartuccio estrae dalla faretra una freccia da tre punti e la scaglia in retina avversaria, Malfatti lo imita, Ambrosetti va sicuro al ferro su assist preciso di Panzieri, ancora Malfatti a far male da tre e al 14’ coach Bolignano ferma il match e sprona i suoi a non mollare (25-28). Al rientro in campo Ambrosetti realizza un bel canestro da fuori area, Cicchetti risponde e al 15’ Panzieri scaglia una sassata da tre punti su assist di Cernivani e pareggia (30-30). I toscani attaccano e tentano l’allungo con un mini break di 6-0 ad opera di Salvadori, Malfatti e Biancani (30-36). Gli Eagles lottano e vanno a bersaglio con Gloria su assist di Cernivani, sull’altro fronte segna Gaye, ancora Gloria dal pitturato su assist di Panzieri e successivamente il lungo valsesiano ricambia il favore offrendo un assist a Panzieri che da sotto non sbaglia. infine gli Eagles si riportano in scia con una fantastica bomba di Criconia che sancisce la perfetta parità ed è poi lo stesso Criconia che, allo scadere del secondo periodo, subisce fallo da Gaye ed in lunetta è chirurgico: 2/2. Si va a riposo con Valsesia Basket avanti di due lunghezze: 41-39.   

Al rientro dall’intervallo, capitan Quartuccio subisce subito fallo e in lunetta ne segna metà, mentre i rossoblù vanno a segno con Mennella. Passano due minuti di lotta, scudi in difesa e retine inviolate e poi al 23’ Ouro-Bagna, su assist preciso di Panzieri, scaglia una bomba dall’angolo salutata dal boato dei tifosi nero-arancio presenti sugli spalti, dall’altro lato Mennella risponde da tre, in transizione Ambrosetti offre un delizioso assist a Panzieri che fa male dalla lunga distanza, risponde Cicchetti, ma è ancora Panzieri a dettar legge dal pitturato : 50-46 al 25’. Sugli spalti è una bolgia, i Dunkers orchestrano meravigliosamente il tifo ed il palazzetto si fa incandescente: e così Ouro-Bagna si esalta e, dopo aver catturato un rimbalzo difensivo, spara ancora da tre dal suo angolo preferito: 53-46 al 26’. I toscani non demordono e vanno a segno con Graziani, Panzieri in lunetta fa 1/2, Gloria va al ferro con decisione, Murolo segna dalla lunga e Biancani accorcia dalla lunetta al 28’ (56-53). Gite in lunetta per Gloria (2/2), Biancani (1/2) e Dessì (1/2), ma lo stesso Dessì è veloce a catturare il rimbalzo offensivo sul suo tiro libero sbagliato e ad andare con energia a bersaglio mentre allo scadere per i toscani segna Gaye. Il terzo parziale termina a favore dei valsesiani 61-56.

L’ultimo periodo lo apre Criconia, i toscani rispondono con Malfatti che da solo costruisce un mini break di 5-0: 63-61 al 31’. Si combatte strenuamente su ogni pallone con atletismo ed energia, ma le retine restano inviolate fino al 33’, quando Salvadori in lunetta realizza due liberi riportando i suoi in parità (63-63). I tifosi sugli spalti seguono con apprensione l’evolversi del match e a gran voce incitano gli Eagles: detto, fatto… Panzieri scalda la retina avversaria con una bomba dedicata ai tifosi e successivamente va ancora a bersaglio da fuori area: 68-63 al 35’. I toscani attaccano, Cicchetti tenta di andare al ferro ma Gloria dice no con un’energica stoppata e, sullo sviluppo dell’azione successiva targata Valsesia Basket, capitan Quartuccio imbecca con un preciso assist l’ispirato Panzieri che, fulmineo, piazza una bomba che esalta i tifosi sugli spalti, costringendo coach Russo a chiamamre time out al 36’ (71-63). Al rientro sul parquet Cicchetti perde palla, Panzieri la recupera e la affida a capitan Quartuccio che offre un assist al giovane Ambrosetti il quale scaglia con decisione un dardo da tre punti: 74-63 e massimo vantaggio del match per gli Eagles (+11). Cecina non molla e si affida a Biancani che segna da tre e poi realizza tre liberi dalla lunetta e a Murolo che carica con una tripla e al 38’ il tabellone luminoso segna il – 2 per i rossoblù: 74-72. Cecina c’è ed è più agguerrita che mai!  Si prospetta un altro finale al cardiopalma: gli Eagles lottano con Cernivani che in attacco subisce fallo da Biancani e in lunetta segna due dei tre liberi a disposizione, in transizione risponde Biancani, ma è ancora l’ottimo Panzieri ( mvp del match con 25 punti, 3/3 da due, 6/9 da tre, 10 rimbalzi catturati, 3 assist e 37 di valutazione totale: bravo Ale!) a far riprendere vita agli Eagles e ai propri tifosi con una fantastica quanto provvidenziale bomba che infiamma il palazzetto al 39’ e coach Russo chiama il minuto di sospensione (79-74). Al rientro dal time out, Dessì viene mandato in lunetta e la sua mano non trema (2/2), Biancani va a segno dall’area e l’ultima gita in lunetta la compie Cernivani, che segna a metà. Finisce 82-76: gli Eagles  sono chiamati a gran voce dai propri tifosi e insieme festeggiano con gioia e soddisfazione questa bella vittoria di squadra.

Ora non c’è tempo per rifiatare: già da oggi gli Eagles torneranno in palestra agli ordini di coach Bolignano e del suo staff tecnico, per preparare con attenzione e serietà il match di domenica prossima 5 maggio 2019, palla a due alle ore 18:00 al PalaPoggetti di Cecina, dove ad attenderli ci sarà l’agguerrita squadra di casa, desiderosa più che mai di riscatto. Forza ragazzi,    

Sempre…

#GOOOEAGLES

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket