Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET STOPPATA IN CASA DA OLIMPO BASKET ALBA!

Lunedì 18 Febbraio 2019 in Prima Squadra

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     22^ GIORNATA  (7^ DI RITORNO)

 

 

VALSESIA BASKET: 65

OLIMPO BASKET ALBA: 75

Parziali: 10-17; 27-41; 51-59.

Valsesia Basket : Criconia, Cernivani 14, Brigato, Dessì 5, Gloria 25, Ambrosetti 6, Pisoni, Ouro Bagna, Quartuccio 9, Panzieri 6.

Ass. coach: Marco Cardano.

Olimpo Basket Alba: Antonietti 21, Danna 10, Ielmini 6, Tarditi 11, Ndour, Callara 9, Pollone 8, Gioda 2, Coltro 2, Colli 6.

Coach: Luca Iacomuzzi            Ass.coach: Alessandro Abbio

 

Arbitri: Sigg. Roiaz Matteo di Muggia (Ts) e Zancolò Andrea di Casarsa Della Delizia (Pn).

 

Dopo tre vittorie consecutive, ieri sera Valsesia Basket cade in casa sconfitta per mano di Olimpo Basket Alba, uscita vittoriosa dal Pala Loro Piana di Borgosesia con il punteggio di 65-75,  riscattando ampiamente la sconfitta subita all’andata al Pala958. In un match iniziato in salita e finito a batterie scariche, gli Eagles vanificano forse in modo definitivo la possibilità di accedere alla zona playoff. Una gara decisa dal ritmo: troppo blando e soft quello dei nero-arancio, di grande energia e atletismo quello degli ospiti. In un palazzetto gremito di tifosi valsesiani e con gli irriducibili Dunkers che, senza sosta e per tutta la durata del match, hanno tentato di incoraggiare ed incitare i propri beniamini, gli Eagles hanno perso il feeling con la vittoria che avevano ritrovato nelle ultime tre partite nelle quali avevano messo in riga Omegna, Virtus Siena e Domodossola, tre successi che avevano dato ossigeno alla classifica e morale alla squadra.

Il commento post partita di Marco Cardano, assistant coach di Valsesia Basket: “ Secondo me fin dall’inizio abbiamo sbagliato atteggiamento: quello che avevo chiesto ai ragazzi in settimana, (settimana un po’ particolare), era di giocare con intensità e durezza mentale e fisica, perché comunque Alba è una buona squadra e lo dimostrano i loro 28 punti in classifica, gli ultimi due conquistati con noi ieri sera e meritano senza dubbio tutti i punti che hanno, perché Alba è una squadra che fa dell’energia, dell’intensità e di buone qualità offensive il loro marchio di fabbrica. Prima del match avevo chiesto ai ragazzi di essere duri: avevamo preparato situazioni in cui poi purtroppo siamo mancati. Questa, secondo me, era una partita che si poteva vincere: i ragazzi hanno dato quello che potevano dare ma, lo ripeto, è stato un problema di atteggiamento, poi viene la parte tattica e la parte tecnica e questo lo si evince dal primo quarto, dove abbiamo commesso un solo fallo di squadra; per vincere questo tipo di partita avremmo dovuto approcciare il match con più durezza. Complimenti ad Alba, noi invece ci lecchiamo le ferite ma la testa è già proiettata a sabato prossimo, quando avremo una partita importante nel derby con Oleggio e quindi già da domani torneremo con volontà e fiducia in palestra per preparare al meglio la partita di sabato prossimo, concentrati e pronti per un’altra battaglia”.

 

Valsesia Basket, priva di coach Domenico Bolignano, ancora a riposo per un problema di salute, è guidata dall’assistant coach Marco Cardano che schiera in campo Criconia, Cernivani, Dessì, Gloria e Quartuccio mentre coach Luca Jacomuzzi risponde mandando in campo Antonietti, Danna, Tarditi, Pollone e Coltro.

Apre subito il gas  la formazione di coach Jacomuzzi che piazza un mortifero 10-0 dopo soli tre minuti di gioco. Coach Cardano ferma il match e scuote i suoi e, al rientro in campo, gli Eagles costruiscono un mini break di 6-0 a firma di Cernivani e Gloria. I langaroli rispondono con Colli che segna da tre punti, Gloria a bersaglio su assist di Brigato, risponde Callara, ancora Gloria da sotto le plance su assist di capitan Quartuccio e Pollone segna l’ultimo canestro del primo parziale, che si chiude a favore degli ospiti 10-17.

Il secondo periodo lo apre Gloria, Colli segna la sua seconda tripla, i valsesiani ritornano a contatto con Gloria e Panzieri (18-22) ma gli albesi combattono costruiendo un mini parziale di 7-0 con Antonietti e Pollone (18-27). Cernivani rimedia da sotto, ma sono ancora i langaroli a piazzare un altro mini break di 6-0 con Antonietti, Danna e Pollone e coach Cardano chiama il minuto di sospensione al 16’ (20-33). Al rientro in campo, Cernivani fa a metà dalla lunetta, Dessì, pescato libero da capitan Quartuccio, insacca in retina avversaria e riaccende le speranze dei suoi (-10), ma sull’altro lato Gioda replica dall’area e Tarditi trova un gioco da tre punti ( canestro+libero aggiuntivo): 23-38. I valsesiani lottano con Cernivani che, lanciato in attacco, subisce fallo e in lunetta non sbaglia, Ielmini risponde dalla lunga, Cernivani  viene mandato ancora in lunetta e segna i due liberi a disposizione. Il secondo periodo termina con Alba nettamente avanti : 27-41

 Al rientro dall’intervallo, Coltro e Danna cercano di allungare (+18), ma capitan Quartuccio non ci sta e spara la sua prima bomba di serata (30-45). Antonietti risponde con 2/2 dalla lunetta, Gloria segna un mini break personale di 6-0, a bersaglio Antonietti e Panzieri risponde : 38-49. Alba va a segno con Callara che segna due liberi dalla lunetta e Antonietti carica, Dessì spara da tre punti al 27, a bersaglio Pollone, Callara fa male dalla distanza, capitan Quartuccio va a segno e subito dopo offre un assist a Gloria che da sotto insacca, risponde Antonietti, Gloria si avvita con decisione sotto le plance ed infine ancora capitan Quartuccio, a pochi secondi dal termine, serve Ambrosetti dimenticato dalla difesa albese da solo sull’arco e, sulla sirena, il giovane valsesiano con freddezza scaraventa in retina avversaria una spettacolare bomba che fa esplodere di gioia i tifosi valsesiani presenti sugli spalti. Il terzo periodo termina con ancora gli ospiti avanti ma, grazie alla bomba di Ambrosetti, la partita sembra riaprirsi: 51-59.

L’ultimo periodo pare voler regalare grandi emozioni ai tifosi valsesiani ma, su entrambi i lati del campo, inizia con palle perse che bloccano il punteggio sul 51-59 per quasi due minuti. Alba ha fretta di chiudere la pratica e costruisce un altro mini parziale di 4-0 con Antonietti e Coltro, mentre gli Eagles non riescono più a bucare la retina avversaria  e coach Cardano chiama il minuto di sospensione e sprona i suoi. Al rientro dal time out, con due bombe consecutive a firma di capitan Quartuccio e di Ambrosetti, i valsesiani tornano  a contatto e Gloria dalla lunetta fa 1/2 : -7 al 36' (58-65).  Alba risponde con i canestri di Danna, Cernivani scaglia il suo dardo da tre (61-69), Ielmini fa a metà dalla lunetta, Coltro si regala un tiro da tre e infine Gloria  costruisce un ultimo mini break di 4-0 ma non basta: il suono della sirena sancisce la vittoria della Witt Alba che trova il suo primo successo contro Valsesia Basket : finisce 65-75, tra gli applausi dei tifosi valsesiani presenti sugli spalti tributati ai beniamini di casa e applausi sportivi anche per gli avversari biancorossi: bella lezione di fair play! Bravo come sempre, sesto uomo in campo!

Ora occorrerà girare velocemente pagina e proiettarsi con la testa e soprattutto con il cuore al derby di sabato prossimo 23 febbraio 2019 quando Valsesia Basket  al PalaEolo di Castelletto Ticino (No), con palla a due alle ore 21:00,  si misurerà in scontro diretto con l'agguerrita compagine di Oleggio Magic Basket. Forza ragazzi, testa bassa, tanto lavoro e tanta umiltà. E come cantano i Dunkers: " Siamo sempre con voi, non vi lasceremo mai!"

Sempre…

#GOOOEAGLES

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket