Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

VALSESIA BASKET: CONTRO EMPOLI FINALE AMARO PER GLI EAGLES!

Lunedì 14 Ottobre 2019 in Prima Squadra

 

CAMPIONATO DI SERIE B GIRONE A     3^ GIORNATA  ANDATA

Si sapeva che sarebbe stata una partita molto difficile quella con Use Basket Empoli e così è stato: ieri sera, al Pala Loro Piana di Borgosesia, i toscani hanno messo in campo grande caparbietà e tenacia innescando, dopo un avvio a dir poco disastroso del primo periodo, una battaglia che Valsesia Basket ha saputo ben combattere sul piano dell’intensità per quasi 35 minuti. I ragazzi valsesiani, dopo un primo tempo giocato con grande efficacia difensiva e forte agonismo costringendo Empoli all’inseguimento per più di tre periodi, hanno dovuto alzare bandiera bianca nel finale consegnando i due punti ad Empoli, brava nell'ultima frazione di gioco, grazie all’esperienza e all’intesa ritrovata dei suoi giocatori, ad approfittare del calo di intensità degli Eagles, che dovranno lavorare ancora molto a testa bassa con grande concentrazione ed attenzione, anche se nella partita di ieri sera il segnale di crescita e di amalgama è stato forte e chiaro.

Il commento post partita di coach Domenico Bolignano: " Una gara dai diversi volti e per la precisione quattro momenti chiave della partita: il primo momento il nostro avvio 17-5 ( dopo 14 minuti di gioco), che ci ha dato fiducia soprattutto nelle scelte difensive con una difesa attenta su Giarelli; il secondo momento è coinciso con il cambio di marcatura per motivi di falli che ha permesso a Giarelli di accendersi con una schiacciata che ha dato il là al loro recupero e permettendogli allo stesso 8 punti in soli quattro minuti, riportando Empoli solo a -1 all'intervallo. Il terzo momento della gara è stato abbastanza equilibrato con continui cambi di guida nel punteggio sino a concludere sul 43 pari il terzo periodo di gioco. Il quarto momento coincide con la schiacciata di Giarelli del +2 che riaccende Empoli e subiamo difensivamente fino al -13. Sicuramente dovrò capire perchè la mia squadra abbia realizzato solamente 58 punti in attacco, al netto delle capacità difensive di Empoli che, per gran parte del 4° quarto, ha difeso molto con le mani addosso e li abbiamo subìti, complice anche qualche contatto permesso di troppo. La gara mi dà comunque consapevolezza che anche oggi abbiamo avuto una crescita su alcuni aspetti tecnici e di atteggiamento. La lotta vinta a rimbalzo 40-34, le percentuali al tiro e ai tiri libri nettamente migliorate e i 64 punti concessi agli avversari, che arrivavano a Borgosesia con una media realizzativa di 80,4 punti, ne sono la prova tangibile. Possiamo migliorare ancora molto e lo faremo, ma stiamo comunque percorrendo la strada tracciata per arrivare nelle migliori condizioni. I ragazzi, durante la settimana, stanno lavorando duro e continueranno, sono sicuro, a lavorare ancora più duramente. Abbiamo ancora delle pause troppo lunghe che dovremo accorciare e continuare ad avere fiducia anche sbagliando, senza avere paura. Inoltre necessitiamo dell'apporto di tutto il pubblico durante le gare casalinghe per tutto l'arco della partita, i ragazzi ne hanno e ne avranno il bisogno soprattutto nei momenti negativi. Ora la testa già alla sfida di mercoledì in trasferta alla capolista Omegna, sperando di recuperare il febbricitante Ambrosetti e coloro che oggi, durante la gara, hanno riportato dei lievi infortuni, ma che nonostante tutto non si sono sottratti a rimanere in campo e lottare fino alla fine". 

LA CRONACA: per Gessi scendono sul parquet: Faragalli, Ingrosso, Cinalli, Di Meco e Cazzolato, mentre per Empoli si presentano in campo Gaye, Giarelli, Caceres, Raffaelli e Perin. Inizio a gas aperto per i padroni di casa che, con grande energia e senza timore, mettono da subito pressione alla compagine toscana, mostrando al pubblico presente sugli spalti ottime giocate offensive e grande attenzione in difesa. Il primo parziale si chiude 15-5 per gli Eagles. Secondo quarto caratterizzato da gioco maschio e molto fisico: infatti i falli commessi limitano la presenza in campo di Di Meco e Cinalli, che avevano iniziato a giocare una buona gara. I toscani segnano il primo canestro dal campo con Giarelli al 14’ e poi rientrano in partita grazie ai punti di Raffaelli, Gaye e ancora Giarelli, ma è ancora Ingrosso in serata da pistolero, a sparare l’ennesima bomba del 26-23. Empoli si porta a -1 con due liberi di Raffaelli e successivamente gite proficue in lunetta per capitan Cazzolato e Giannini. I valsesiani chiudono il secondo periodo in vantaggio di una lunghezza: 28-27. Al rientro dall’intervallo, apre Di Meco con un mini break di 5-0 (bomba e dal pitturato su assist di capitan Cazzolato),  Empoli ribatte con i canestri di Gaye, Raffaelli e Giarelli che fissa il primo sorpasso esterno e coach Bolignano chiama subito time out per cercare di riordinare la propria squadra al 24’ (33-34). Al rientro fuoco di fila per le due compagini: i toscani vanno a segno con Giannini, Bedini risponde con una tripla, Raffaelli segna da tre punti, giri a metà in lunetta per Di Meco e Ingrosso, Giarelli segna da sotto, risponde l’energico Ingrosso con un magheggio dal pitturato, Giannini va a segno, ma è ancora Ingrosso a far esplodere una bomba a fil di sirena. Il terzo periodo si conclude in perfetta parità’: 43-43. L’ultimo periodo si apre con Empoli molto aggressiva e fisica che, dopo poche azioni, costruisce un mini parziale di 7-0 e si porta  a+ 7 sui valsesiani. Ingrosso viene fermato fallosamente mentre tira da tre ed in lunetta la sua mano non trema (3/3), Raffaelli in lunetta ne mette uno e il coach toscano ferma il match al 34’(46-52). Al rientro in campo, i toscani cercano di disorientare la difesa degli Eagles con due canestri consecutivi di Giarelli, ancora l’immarcabile Ingrosso viene fermato fallosamente ed in lunetta è ice man, i toscani rispondono con Gaye e Giarelli ma è ancora Ingrosso a costruire un mini break di 5-0 (due liberi e spettacolare bomba). A 55’’ dalla fine del match, Empoli chiama il minuto di sospensione ed al rientro in campo Di Meco manda in lunetta Raffaelli che fa a metà, Bedini va a segno da sotto, Giannini in lunetta fa 1/2, Ingrosso spara la sua sesta ed ultima bomba ( sarà mvp del match con 38 punti segnati e 30 di valutazione: bravo Fede!) e Giarelli segna l’ultimo punto dalla linea della carità: finisce 58-64. Subito dopo la fine del match, sui volti dei ragazzi valsesiani si legge il dispiacere, lo sgomento e il rammarico di non essere riusciti per un soffio ad agguantare il primo risultato positivo, specialmente davanti ai propri tifosi.

Ora una settimana faticosa attende i ragazzi di coach Bolignano: massima concentrazione, tanto lavoro in palestra e molto sudore da lasciare sul parquet durante gli allenamenti. Infatti dopodomani gli Eagles dovranno affrontare una trasferta infrasettimanale impegnativa : si giocherà a Verbania  contro la prima della classe Paffoni Fulgor Basket, squadra energica costruita per il salto di categoria e galvanizzata dall'attuale primo posto in classifica. Palla a due mercoledì 16 ottobre alle ore 20:30 al Palazzetto dello Sport – Via Br.C.Battisti,33 – Verbania, mentre domenica 20 ottobre alle ore 18:00 gli Eagles torneranno tra le mura amiche del Pala Loro Piana per confrontarsi con Costa D’Orlando Basket.

Valsesia Basket  - Use Basket Empoli: 58-64

Parziali: 15-5; 28-27; 43-43; 

Valsesia Basket: Faragalli, Ingrosso 38,  Rossi ne, Petracca, Cinalli 3, Dosic, Bedini 5, Vercelli, Di Meco 10, Cazzolato 2, Robino ne. 

Coach: Domenico Bolignano          Ass.coach: Giovanni Gagliardini – Francesco Gagliardini

Use Basket Empoli: Falaschi ne, Giannini 7, Gaye 14, Sesoldi 2, Vanin 2, Giarelli 22, Caceres, Raffaelli 17, Antonini, Perin.

Coach: Alessio Marchini                  Ass.coach: Micheal Magagnoli – Cosimo Corbinelli

Arbitri: Sigg. De Bernardi Stefano di Torino e Sconfienza Alberto di Costigliole D’Asti (At).

 

Forza ragazzi!

Sempre...

#GOOOEAGLES

#CEROCISONOCISARO

#ILVALSESIABASKETSONOIO

http://www.valsesiabasket.it/

Letizia Bertini - Marco Pimazzoni

Ufficio Stampa Valsesia Basket